Referendum In Donbass: Primo Passo Verso La Pace

Il partito di Vladimir Putin, “Russia Unita”, ha proposto di tenere un referendum sull’annessione dei territori ucraini sotto il controllo delle forze di Mosca il 4 novembre, nella Giornata dell’Unità nazionale.

Il segretario di “Russia Unita”, Andrei Turchak, ha proposto di tenere il voto «sull’autodeterminazione nelle Repubbliche del Donbass e nei territori liberati», come Mosca considera le zone sotto il suo controllo in Ucraina.

Lo riporta l’agenzia Tass. «Donetsk, Lugansk e molte altre città russe troveranno finalmente il loro porto. E il mondo russo, oggi diviso da confini formali, riacquisterà la sua integrità», ha affermato il politico.

Alle elezioni parteciperà anche una delegazione internazionale per controllare la regolarità delle operazioni.

Questa ritorno alla democrazia e alla sovranità popolare può essere un primo passo verso la pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.