NO ZTL ROMA!

Abbiamo bisogno di te!
Solo l’unità di popolo può fermare la follia ZTL.

La proroga del Sindaco Gualtieri è solo un palliativo. Così come le colpe non sono solo di Gualtieri e del centro-sinistra.

La Regione, ieri con Zingaretti ed oggi con Rocca, è stato il primo Ente a dettare l’agenda per “contrastare l’emergenza ambientale”.

Destre e sinistre ancora una volta hanno dimostrato e certificato di essere nemici del popolo e amici di Davos e Bruxelles.

Roma si sta riempendo di telecamere…
Presto vivremo in quartieri lager e prigioni a cielo aperto.

Anche la nostra libertà di movimento è sotto minaccia, così come la nostra privacy.

Oltre che attaccati nelle tasche – quanti potranno comprarsi un auto nuovo, permettersi un mezzo elettrico o non uscire dal proprio quartiere di residenza? – saremo controllati, sorvegliati, spiati.

Diffidate da chi tenta di dividere le piazze o di gestire autonomamente questa protesta.

Di chi vi spinge solo contro Gualtieri o solo contro Rocca!

La mobilitazione contro la ZTL deve essere generale, plurale e popolare.

Così come non bisogna ASSOLUTAMENTE fermare cortei, manifestazioni ed iniziative.

NOI CHIEDIAMO L’UNITA DI TUTTO IL FRONTE NO ZTL!

Nel rispetto di ogni storia, percorso, sensibilità…

Così come non importa la singola posizione o visione del mondo su altre questioni.

Oggi il nemico è la ZTL.
Questo nemico sta attaccando tutta Roma e tutti i romani!

(Presto tutti gli italiani)

Per questo motivo antipatie, diversità, incomprensioni, anti quello o anti questo, veti, differenze e tutto il resto devono lasciare spazio ad un solo e unico grido: NO ZTL!

Abbiamo bisogno di te!
Nel diffondere volantini e locandine.
Nel sostenere l’unione.
Nell’organizzare le manifestazioni!
Nella contro-informazione!

Prossimo appuntamento non questo sabato, ma sabato 9 dicembre.
Ore 14.30 Tuscolana, Metro Giulio Agricola.

NO ZTL ROMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *