Il pensiero unico dominante…

Diego Fusaro

Temo che sia irredimibile l’ignoranza mista a stupidità di chi attribuisce delitti orribili come quello di Giulia Cecchettin alla famiglia, al patriarcato o alla naturale violenza del maschio.

Dire che la famiglia è responsabile di quell’orrenda violenza e che dunque bisogna superare la famiglia sarebbe come dire che il polmone è responsabile della polmonite e che dunque bisogna abolire il polmone.

Dire che il genere maschile è in quanto tale violento è una sciocca generalizzazione, che produce effetti analoghi a quelli del classico razzismo che identifica in gruppi etnici particolari una presunta violenza naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *