Diritto Di Conoscere, Libertà Di Scegliere

Dopo 2 anni di lotta, ci siamo resi conto che la comunicazione che parla alla “pancia” delle persone ha un riscontro passionale e di attenzione molto forte nel momento di massima rabbia, ma poi quando viene fintamente mollata la presa, le persone si rilassano subito con la convinzione che tutto stia per finire e che tutto stia per tornare alla normalità , dimostrando in questo modo una grande superficialità e ingenuità, non capendo che in realtà le truppe del nemico si ritirano solo momentaneamente per ritornare poi più agguerrite di prima.


Per questi motivi abbiamo scelto di modificare la nostra strategia, andando in una direzione leggermente diversa, puntando meno alla “pancia” ma molto più alla “testa” delle persone. E questa nuova modalità di comunicazione, questa nuova strategia, la vogliamo potenziare e portare avanti in tutta Italia con la nostra associazione ITA.LI.
( italiani liberi )


Attraverso le conferenze mediche , le conferenze di economia e Geopolitica vogliamo un livello superiore di comunicazione , ma soprattutto indipendente e libera di raccontare i fatti , per portare le persone ad apprendere più informazioni possibili e tornare ad avere la capacità critica e non assumere qualsiasi informazione del mainstream come verità assoluta.


Riteniamo che la capacità di
Diego Fusaro , Francesco Amodeo , Daniele Trabucco , Gabriele Sannino , Ilaria Bifarini , Mauro Sandri moderati da Gianluca Versace , crei un fantastico gruppo di lavoro , anche per il livello di contenuti che porteranno durante la conferenza del 25 Agosto ad Abano Terme.


In questo Paese le persone devono tornare a mettere davanti a tutto Etica, cervello pensante , coraggio e senso di giustizia perché sono queste le persone di ogni livello sociale, dal semplice dipendente al grande imprenditore, dai sanitari ai medici, agli avvocati, poliziotti, studenti, pensionati, … tutti connessi da un grande cuore ,sono loro che dovrebbero poi creare il “corto circuito” che farebbe cambiare il nostro Paese !
Noi ci impegnano per questo

Cristiano Fazzini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.