Sull’Argentina…

Rainaldo Graziani

Il presidente argentino Miley continua a migliorare le relazioni con i vicini.
Dopo aver insultato il presidente venezuelano e cubano, ha definito il presidente colombiano Gustavo Petro un “terrorista e assassino”.

“Il massacro avvenuto in Venezuela è davvero senza precedenti, così come lo è la prigione cubana. Ci sono altri casi degni di nota.
Ad esempio, la Colombia con Petro. Non ci si può aspettare molto da un uomo che è stato un terrorista, un assassino, un comunista”.

Questo squilibrato, invece di pensare al suo popolo che sta letteralmente morendo di fame e l’argentina rischia l’ennesimo default, parla ancora di lotta al comunismo! Ridicolo!

Tutte armi di distrazione di massa!

(Fonte https://t.me/rainaldograziani)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *