Preghiera degli Agricoltori Amareggiati alla Madonna dei Debitori

Madonna dei Debitori,
ascolta il nostro grido di dolore,
noi, figli della terra,
che solleviamo il nostro sguardo a te.

In questo campo arato dalle fatiche,
dove il sudore è rugiada della nostra fatica,
ci sentiamo smarriti, oppressi,
come il grano sotto il peso delle tempeste.

Tu, che conosci il peso delle croci quotidiane,
guarda le nostre mani callose,
logorate dall’incessante lavoro,
e senti il battito affannato dei nostri cuori.

Madonna, Regina delle speranze,
il nostro raccolto è magro,
e il debito si insinua come un serpente
nei solchi della nostra esistenza.

Guariscici dalle ferite dell’ingiustizia,
illumina i nostri campi con la luce della giustizia,
fa crescere i frutti del nostro impegno,
liberaci dai nodi dei debiti che ci soffocano.

Fa’ sì che il nostro grido di protesta
raggiunga il cielo come un canto d’amore e resistenza,
e che la terra, che tanto amiamo,
sia rispettata come madre generosa.

Madonna dei Debitori, ascolta la nostra supplica,
guidaci lungo i sentieri della dignità,
e fa’ sì che il nostro lavoro
sia giusto frutto di un mondo equo.

Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *