Piazza dopo Piazza, Roma contro la ZTL!

Anche ieri siamo scesi in piazza per dire “No alla ZTL!”. Dal Quadraro sono risuonate forti e chiare le parole di tutti quelli che hanno spiegato le ragioni scientifiche, filosofiche e economiche per contrastare l’ennesimo passo verso la ghettizzazione.

In questi mesi abbiamo manifestato sotto il Campidoglio, in Primavera. Alcuni politicanti hanno tentato di utilizzare la protesta, ma abbiamo smascherato il giochino anche della Regione Lazio. Destra e Sinistra sono dalla stessa parte, contro il popolo!

Ad ottobre siamo stati in centro, da Piazza Vittorio a Piazza San Giovanni, poi siamo andati in corteo sulla Tiburtina… Non ci siamo mai fermati e mai ci fermeremo. Ieri al Tuscolano abbiamo ribadito tutte le nostre ragioni con le parole di Roberto, Ruggiero, Pasqualino, Nino, Emanuele, Fedora, Nicola e Giuliano, finalmente in piazza con noi.

Si continua sulla strada della mobilitazione popolare e generale, senza compromessi. Questa lotta è per la città di Roma e di tutti i romani. Ecco perché siamo convinti che sia folle dividere la protesta. Ci rivolgiamo di nuovo al mondo del dissenso: solo uniti si vince! Divisi vincono Rocca e Gualtieri, uniti vince il Popolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *