Nuovi Attacchi Contro Il Nostro Amico Mel Gibson

L’Anno Scorso Si Schierò Con Castellino, Il 9 Ottobre E Contro La Tirannia Sanitaria

Nuovi Attacchi a Mel Gibson per il film sui Rothschild.

Mel Gibson ha deciso di colpire il cuore dell’agenda globale del Nuovo Ordine Mondiale, dirigendo un film sulla famiglia Rothschild, una famiglia di banchieri, tra le più importanti del mondo, vero deep state americano, che controlla gran parte della finanza internazionale, le organizzazioni globali da 200 anni creando denaro debito, il cosiddetto Fiat Money.

Questi banchieri, di religione ebraica, hanno indebitato il mondo intero attraverso organizzazioni come la Bank of International Settlements e la Banca Mondiale, attraverso organizzazioni globali come le Nazioni Unite, il CFR, il Gruppo Bilderberg, e il World Jewish Congress, prendendo il controllo totale del mondo.

Ogni singola menzione della famiglia Rothschild, porta tempeste di accuse di antisemitismo e propagazione di teorie cospirative.
I media di tutto il mondo hanno già dichiarato guerra al regista, vogliono fermare la produzione del film e punire lo stesso Mel Gibson.

L’anno scorso il regista, già passato sotto il tritacarne del pensiero unico per i film Braveheart, The Passion e Apocalypto, considerati fuori dal coro.

Fu anche attaccato per le sue posizioni sul tradizionalismo cattolico, le sue simpatie per Trump e Viganò, per aver attaccato la tirannia sanitaria e aver espresso simpatie per il nostro direttore Giuliano Castellino e la piazza del 9 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.