Novak(x) Djokovic: Gli Eroi Son Tutti Giovani E Belli!

NOVAK(X) DJOKOVIC: GLI EROI SON TUTTI GIOVANI E BELLI! Continua la battaglia di libertà del numero uno del tennis (e non solo) mondiale. Dopo l’espulsione dagli Australian Open, Novak Djokovic torna alla carica e ribadisce il suo secco “no” all’obbligo vaccinale.

In ballo ora ci sono gli US Open, il quarto e ultimo dei tornei di tennis del Grande Slam che si terrà tra agosto e settembre a New York.

Le autorità degli Stati Uniti, infatti, per ora hanno mantenuto l’obbligo di vaccinazione completa per entrare nel Paese e ciò impedirebbe a Djokovic di volare negli USA, a meno di un cambiamento nelle regole.

La cosa però non sembra turbare il fuoriclasse serbo, che in conferenza stampa a Wimbledon, dove si sta tenendo la terza tappa del Grande Slam, ha dichiarato ai giornalisti che è pronto a rinunciare al torneo. “Non c’è molto che io possa fare” – ha detto – “Dipende dal governo americano, e non da me”.

Tutto ciò rappresenta un’ulteriore motivazione per fare bene a Wimbledon, anche se il torneo inglese non assegnerà punti a causa dell’esclusione di russi e bielorussi.

Anche stavolta però Nole non perde occasione di alzare il livello della sfida, uscendo dagli schemi dello sport.

Dopo aver raggiunto e poi superato mostri sacri come Roger Federer e Rafa Nadal, non c’è altro da fare per essere consacrato nell’Olimpo che prepararsi ad affrontare la partita più importante da vincere: la difesa della propria integrità morale.

Ancora una volta il nostro Novak(x) si è dimostrato un vero campione, un numero uno, dentro e fuori il campo da tennis! Come cantava il maestro Guccini “gli eroi son tutti giovani e belli!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.