Napoli, La Prima Linea – Nova Res Publica Al Congresso Di Ancora Italia

NAPOLI, LA PRIMA LINEA – NOVA RES PUBBLICA AL CONGRESSO DI ANCORA ITALIA: L’ALLEANZA ANTI-GLOBALISTA DIVENTA SEMPRE PIU’ AMPIA, RADICALE E PLURALE!

Napoli, sabato 16 luglio 2022… La delegazione de LA PRIMA LINEA – NOVA RES PUBLICA per l’ALLEANZA ANTI-GLOBALISTA è stata invitata ed ha partecipato al Congresso Nazionale di ANCORA ITALIA

Stefania Aversa Presidente del Movimento nato dalla battaglia giudiziaria a Mario Draghi in tutte le Procure d’Italia e impegnato nella difesa dei diritti sindacali nelle aule di giustizia di tutti quei lavoratori emarginati dal sistema della dittatura finanziaria-sanitaria, cui è stata negata la retribuzione, nato a Napoli da meno di due settimane ha guidato una delegazione al II Congresso di ANCORA ITALIA del Segretario Avv. Mario Gallo svoltosi nella città partenopea presso il palapartenope.

La Presidente Aversa insieme alla Dott.ssa Ganino ed alla Prof. Molea del Direttorio Politico si sono intrattenute con il Segretario Gallo discutendo di trasversalismo, principio cardine dell’alleanza antiglobalista, portato avanti da NOVA RES PUBLICA, in vista della manifestazione che si terrà a Roma l’8 settembre.

Salvaguardia e tutela delle libertà dei cittadini in questo drammatico momento oscurantista e repressivo della politica istituzionale sono stati i temi trattati anche con esponenti di altri movimento del dissenso, tra i quali l’On. Granato, il Dott. Frajese e l’On. Rizzo che ha mostrato particolare interesse alle attività giudiziali del Movimento dell’AVERSA che vedono impegnati i legali del Movimento dinanzi tutte le Procure della Repubblica d’Italia nella battaglia contro l’obbligo vaccinale.

Gli incontri con i vertici degli altri movimenti del dissenso si continueranno a svolgere anche nella giornata di oggi.

La resistenza, dopo trenta mesi, grazie anche alla giornata del 9 ottobre, dove oltre 100.000 italiani hanno forse segnato un cammino diverso e totalmente nuovo, come una PENTECOSTE DI LIBERTA’ha compreso che è terminato il tempo degli “anti” e dei veti incrociati, che è arrivato il momento di chiudere con il ‘900 ed affrontare la battaglia contro il golpe globale del Great Reset, che solo un grande fronte No Global, No Vax, No Mask, No Pass, No War, popolare e per le libertà potrà restituire sovranità e giustizia sociale ai popoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.