La Russia entra in guerra!
Putin attacca la Nato.

La Russia entra ufficialmente in guerra, il tempo delle decisioni irrevocabili è arrivato.

Del resto con un Ucraina sostenuta dal blocco NATO era impossibile sostenere un operazione speciale.

  • La mobilitazione parziale è stata annunciata in Russia da oggi, il decreto è stato firmato da Putin.
    I cittadini della Federazione Russa, che sono in riserva, sono mobilitati. Prima di tutto, coloro che hanno prestato servizio nelle Forze Armate della Federazione Russa e con connessa esperienza.

-La Russia sosterrà i referendum di Lugansk, Donetsk, e delle regioni di Kherson e Zaporozhye

  • Lo status giuridico dei soldati e delle milizie del Donbass sarà equiparato al personale militare russo, ha detto Putin.

La Russia non aveva altre possibilità per difendere la propria esistenza.

Questa guerra non è stata iniziata dalla Russia, nonostante la propaganda atlantica racconti un altra storia.
Ora c’è da vedere se gli americani cercheranno un escalation ed una guerra in territorio europeo, oppure si cercherà un accordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.