CASTELLINO: FUORI I VIOLENTI DALLE PIAZZE…

Precisazioni: noi la violenza l’abbiamo sempre subita!

Abbiamo subito l’odio dei manganelli e la ferocia degli idranti.

Così come abbiamo sempre rigettato ogni forma di violenza… soprattutto contro deboli ed indifesi.

Per questo ci associamo agli appelli di questi giorni di alcuni capi e capetti degli agricoltori: no ai violenti nelle piazze.

No a chi uccide, appende e mostra animali e lupi!

Quindi caro Salvatore Fais (di Riscatto Agricolo) da te nessuna morale…

Il 15, mentre noi saremo – PACIFICAMENTE IN PIAZZA – tu dovrai rispondere per aver scuoiato un lupo…

Un gesto né nobile né pacifico!

Ci spiace vedere quelli che dovrebbero essere fratelli di lotta piegarsi e sostenere la narrazione di regime e del mainstream, quello stesso regime e mainstream che da anni è contro e nemico del popolo, dei lavoratori e degli agricoltori!

Caro Fais, la verità è ben altra.
Giustamente se ti abbracci il Ministro Lollobrigida non puoi stare vicino a Castellino, né a nessun dissidente autentico e agricoltore libero!

La questione non è Castellino sì o Castellino no (a questo già ci pensano Questura e La Repubblica!), ma se stare col governo al soldo di Bruxelles o contro il sistema che sta strizzando e affamando popolo e agricoltori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *