Caro Benzina E Danni Seguenti

COMUNICATO IMPORTANTE: Un’idea per ridurre i prezzi del carburante.

In alcune zone il prezzo è di 2,20 euro al litro e presto dovremo pagare 2,80 euro al litro. Ecco quindi l’idea:

Questo ha molto più senso che “Non comprare benzina in un giorno particolare”, che si è svolta lo scorso aprile e poi a maggio!

Le compagnie petrolifere sapevano che rifiutandoci di comprare la benzina, non le avremmo danneggiate ulteriormente. È stato più un inconveniente per noi che un problema per loro. Ma chi ha avuto questa idea ha elaborato un piano che può funzionare davvero.

Leggete e partecipate!

Ora che le compagnie petrolifere e i paesi dell’OPEC ci hanno condizionato a credere che il prezzo di un litro possa oscillare di 10 cent, in un giorno, dobbiamo essere aggressivi nell’insegnare loro che sono i consumatori e non i venditori, a controllare il mercato. Poiché il prezzo della benzina continua a salire ogni giorno, noi consumatori dobbiamo agire. L’unico modo in cui il prezzo della benzina può scendere, è quello di fare i conti in tasca a qualcuno non comprando la sua benzina! E possiamo farlo SENZA farci del male.

Ecco l’idea:

Per il resto dell’anno NON comprate benzina dalle due maggiori compagnie petrolifere.

ENI e Q8, per esempio.

Se smettono di vendere benzina, saranno propensi ad abbassare i prezzi per accaparrarsi clienti. Se abbassano i prezzi loro (che sono i più forti), le altre aziende dovranno seguire il loro esempio. Ma per avere un impatto, dobbiamo raggiungere letteralmente milioni di acquirenti di ENI e Q8. È davvero facile da fare!

Quindi, non deludetemi, continuate a leggere e vi spiegherò come è facile raggiungere milioni di persone!

Si Invia questo messaggio a dieci persone. La persona che l’ha inviata a me l’ha inviata anche ad altre 29 persone. 

Se ognuno di voi lo invia ad almeno altre dieci persone (30 x 10 = 300), avrà raggiunto i 300 … e se quei 300 lo inviano ad almeno altre dieci persone (300 x 10 = 3.000) … e così via.  Se il messaggio raggiungerà la sesta generazione di persone, avremo raggiunto oltre TRE MILIONI di consumatori!

Se questi tre milioni sono entusiasti e passano il messaggio a dieci amici ciascuno, avremo contattato 30 milioni di persone! Se si fa un altro passo in più…
avete indovinato…..

TRECENTO MILIONI DI PERSONE!!!

Ancora una volta, tutto ciò che dovete fare è inviare questo messaggio a 10 persone. Tutto qui (e non acquistate da ENI e Q8). 
Quanto tempo ci vorrebbe per tutto questo? Se ognuno di noi invia questo POST ad altre dieci persone entro un giorno dalla ricezione, tutti i 300 MILIONI di persone potrebbero essere contattati entro i prossimi 8 giorni!!!!

Se agiamo insieme, possiamo fare la differenza. Se pensate che ne valga la pena, inoltrate questo messaggio.

Vi prego di resistere non facendo carburante da loro per tutto questo anno, o finché non riducono notevolmente i prezzi.
È molto facile farlo. Inoltrate questo POST e acquistate il vostro petrolio altrove (esempio distributori senza grandi aziende alle spalle.
So che non è facile in periferia, ma è FACILE nelle città.

Mariano Amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.