ANCORA ITALIA CONTRO AELIA

Fiumicino, Aereporto Leonardo da Vinci, T3, Aelia Duty Free… è andata in scena un vero attacco alle libertà personali.

Due dipendenti “Aelia Duty Free” hanno negato una bottiglia d’acqua ad una donna… la sua colpa?
Essere russa!

Avete capito bene.
Solo perché russa.

Gli italiani, quelli che lavorano, non rappresentati dai salotti televisivi, dai media e dai palazzi del potere, chiedono scusa alla signora russa.

Queste due dipendenti sono la vergogna d’Italia e non rappresentano né l’Italia né gli italiani!

Solidarietà alla donna russa. Il nostro abbraccio a tutti i fratelli russi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *