Sostieni L’Italia Mensile, La Rivista Ed Il Blog Del Popolo!

SOSTIENI L’ITALIA MENSILE, LA RIVISTA ED IL BLOG DEL POPOLO!

LA VOCE CONTRO IL PENSIERO UNICO…

L’ITALIA MENSILE HA BISOGNO DI TE!

HA BISOGNO DI TUTTI NOI!

L’ITALIA MENSILE NASCE POCO PIÙ DI DUE ANNI FA, NEL FEBBRAIO DEL 2020.

FU QUASI UN’IDEA PROVVIDENZIALE, GRAZIE ALLA RIVISTA E AL SUO BLOG, INFATTI, RIUSCIMMO DA SUBITO AD APRIRE, E AD APRIRCI, A QUELLO CHE SAREBBE DIVENTATO IL VASTISSIMO MONDO DELLA RESISTENZA AL GOLPE GLOBALE DEL GREAT RESET!

Mentre in quei giorni, tra fine gennaio e inizio febbraio 2020, tutte le destre – da quelle istituzionali a quelle radicali – si “azzuffavano” su chi fosse più sovranista e “salviniano”, proprio dalle pagine de L’ITALIA MENSILE davamo voce – in quel momento davvero clamantis in deserto – alle prime notizie provenienti da una Cina che appariva ancora troppo lontana, iniziando a comprendere e denunciare il profilo inquietante di quella che tutti avrebbero chiamato “dittatura sanitaria”.

Fummo i primissimi a prendere le parti di Trump e ad aprire a Monsignor Viganò, comprendendo che costituiva un punto di riferimento dottrinario, culturake e politico di fondamentale importanza e che intorno al “trumpismo” gravitavano energie e forze anti-globalismo di sicuro interesse: volevamo respirare quel vento, definito populista, la cui energia avrebbe certamente soffiato anche nel resto del mondo.

La rivista e il blog de L’ITALIA MENSILE hanno poi resistito a mille altri venti fortissimi e contrari; con enormi sacrifici e tra più di mille difficoltà, grazie soprattutto al contributo dei nostri lettori, abbiamo raggiunto il traguardo dei 30 mesi di vita, quando esperienze editoriali ben più garantite e coperte, in periodi di pace, non ce l’hanno fatta.

Non ci hanno fermato la “presunta pandemia” e i lockdown, né le regioni a colori o le quarantene e i lasciapassare: non ci ha fermato nemmeno la galera… e persino in questi 9 mesi di prigionia L’ITALIA MENSILE  è andata in stampa e due numeri della rivista hanno visto la luce.

Come è stato possibile?

PERCHÉ LA VOSTRA NON È SOLO UNA RIVISTA!

È LA VOCE DEL POPOLO, LA VOCE DELLA RESISTENZA!

PERCHÉ LEGGERE L’ITALIA MENSILE

Perché è laboratorio culturale di azione e formazione; è “L’ALTRO PENSIERO” contro la tirannia feroce del pensiero unico nullificante; perché è essenziale per tutti noi, quadri e militanti, in questa che è una nuova fase rivoluzionaria, comprendere i nuovi scenari e i nuovi linguaggi, relazionarsi efficacemente ad un nuovo pubblico di riferimento che va capito a fondo: la resistenza e il mondo più che mai ampio e variegato del dissenso costituiscono un popolo completamente diverso da quello che si manifestava in passato.

Solo un vero, solido e radicale contro-potere culturale, che si fondi su solide basi cristiane, sociali e popolari, può garantire una guida sicura a questa nave che oggi e nei prossimi anni affronta il mare aperto: oceani inesplorati, tutti da scoprire, ci chiamano ad una nuova, grande e avvincente avventura.

PERCHÉ VENDERE E DIFFONDERE L’ITALIA MENSILE

Perché è AZIONE MILITANTE! Significa far conoscere la voce del popolo e della resistenza a più persone possibile, azione essenziale perché oggi L’ITALIA MENSILE è l’unica rivista del dissenso!


VOGLIAMO TE!

Con 5 euro mensili, non solo assicuriamo alla rivista la sopravvivenza, ma ne supportiamo l’organizzazione e la redazione-militante, le permettiamo di diventare una struttura di contro-potere economico capace di dare un minimo di sostentamento anche alle varie strutture periferiche (esempio: 100 COPIE MENSILI A 5 EURO = 500 EURO. 300 ALLA REDAZIONE E 200 A CHI DIFFONDE LA RIVISTA).

Oggi, con i vari social – Fb, Tik Tok, Telegram, Instagram, Twitter, VK … – vendere 100 copie non è difficile, se ci si impegna… anzi può essere una base per creare e dare lavoro: BASTA CREDERCI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.