Sempre Per La Vita, Contro La Ferragni, Le TV, Il Non Pensiero Mainstream, I Social…

di Giuliano Castellino

Se ormai anche i nostri nemici sono costretti a schierarsi contro Fedez e Ferragni, vuol dire che l’alba radiosa della nostra vittoria non è poi così lontana.

D’altronde, quanto più un regime è violento, terrorista, guerrafondaio… tanto più è in grosse, grossissime difficoltà ed è costretto a ricorrere a repressione, criminalizzazione del dissenso e “Ministero della propaganda”.

Dal 2020 il nuovo ordine mondiale non ha dato tregua ai popoli: covid, guerre e ora pseudo crisi energetica ed ambientale.
La tirannia delle emergenze sembra diventare prassi, così come identità digitale e transizione ecologica sembrano essere ormai il mantra globalista del presente e del futuro.
Naturalmente, questo non significa mollare la presa su temi come aborto e devianze.
Ma se sulle seconde la destrutturazione del pensiero continua a fare passi da gigante, sul “diritto” di uccidere i bambini inizia a prendere sberle sonore e, proprio per questo, a scalciare pesantemente.

Arrivare al transumanesimo con una umanità che inizia a ribellarsi alla disumanità rischia di diventare un grosso problema per i nemici dell’uomo, della vita e della luce.

Una variabile non calcolata, impazzita, dal loro punto di vista, che inizia davvero ad essere molto più che un caso isolato.

Perché è lo stesso mondo, lo stesso grande movimento mondiale anti-globalista – che prima ha resistito alla narrazione criminale del Covid e alle sue restrizioni liberticide, poi si è opposto alla guerra della Nato contro Putin e la Russia – che oggi negli Stati Uniti ha stravinto contro l’aborto e in tutte le nazioni manifesta per il diritto alla vita contro la cultura della morte.

Un nuovo vento di insorgenza, nato negli Usa, che sta soffiando in tutta Europa, si è incrociato con quello che proveniva da Mosca ed oggi è una forza di resistenza anti-globalista fortissima, popolare e populista, anti-ideologica e totalmente nuova, ma che sta vincendo battaglie importantantissime come mai nessuno prima.

In milioni oggi si posso proclamare “purosangue”, perché non si sono vaccinati!
Tantissimi hanno vinto l’apartheid del green pass. E milioni di milioni oggi sono contro l’aborto, ed è così che anche in Italia si inizia a dire con chiarezza e fermezza NO ALLA 194!

Alla faccia della milionaria Ferragni, tra le ultime trovate dei satanisti e progressisti de noantri, alla faccia di Lady Aspen, che non parla più di “Dio, vita e famiglia”, perché pronta al grande salto verso Palazzo Chigi… Mattarella permettendo…

Alla faccia delle forze globaliste, del deep State e del nuovo ordine mondiale che stanno scaricando missili, veleno e cattiverie contro popoli e gente libera perché non riescono più ad avere il pieno controllo.

Il loro “Risiko” è saltato!
La marcia per la vita, la libertà e il lavoro è appena cominciata… Ed il vento non si ferma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.