NON 11 NUMERI MA 11 BANDIERE

Per la prima volta nella sua storia, la Nazionale di calcio della Palestina arriva agli ottavi di finale della Coppa d’Asia, finendo terza nel girone dietro Iran ed Emirati Arabi Uniti: al termine dell’incontro, esultanza  e lacrime, ma pure un monito al mondo intero.

Ai goal i calciatori palestinesi si sono mostrati a mani incrociate e il segno della V  con le dita: “Il nostro presidente Yasser Arafat lo usava spesso nelle interviste.”

Riferendosi al genocidio perpetrato dagli israeliani, la Federazione calcistica palestinese fa sapere che “a Gaza sono morti oltre 100 atleti….”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *