LA MORTALITA’ CONTINUA AD ESSERE IN ECCESSO: QUANDO UN SERIO CONFRONTO SCIENTIFICO SUI DATI?

Senza dati, non è scienza!
Questo imperativo del metodo scientifico si sarebbe dovuto applicare anni fa, quando si è deciso secondo il criterio…… (potete usare qualunque aggettivo, tranne “scientifico”) di “vaccinare” donne in gravidanza o i ragazzi. Adesso i dati “sul campo” indicano: mortalità in eccesso.

Il metodo scientifico prevederebbe il “dibattito tra pari” dei dati: dibattito da anni richiesto, ma mai accettato.

Invece del confronto vengono fornite risposte ai dati: l’eccesso di mortalità sarebbe dovuto al Covid-19  e alle ondate di calore…. Non metodologia scientifica, ma (risibili) risposte dogmatiche.

Intanto le persone continuano a morire a numeri sempre più in eccesso.

(Fonte: “Libertade” con Meluzzi
https://t.me/libertadeufficiale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *