È Sempre Bene contro Male

di Gianluca Sciorilli

Prendo spunto da una mia recente risposta ad un amico un po’ confuso sul fatto che le visioni del mondo a suo avviso sono state volute dal “Deep State” per dividerci, giustificando così la sua libera e legittima scelta di astenersi dal votare (scelta a mio modesto avviso inutile in questa fase).

Orbene, conosco molto bene la storia e le origini del “Deep State / NWO”.

Le “ideologie” sono vecchie quanto l’uomo e lo scontro tra “bene e male” parte dalla Genesi e dal giardino dell’Eden.

Lo scontro “ideologico”, o più corretto definirlo dottrinario tra bene contro male, nasce essenzialmente tra due visioni del mondo (spirituale e materialista).

C’è da allora, ed oggi siamo all’apice, alla Rivelazione o Apocalisse, una fase che la Bibbia ha profetizzato descrivendola molto chiaramente.

Il fatto che le organizzazioni devote al Male: Deep State / NWO e società più o meno segrete ad essi collegate, abbiano alimentato lo scontro con il “divide et impera” (vedi: corruzione, guerre tra nazioni Cristiane, rivoluzioni, due guerre mondiali, crisi finanziarie, conflitti locali ed emergenze create ad hoc) per consolidare il loro dominio malvagio è un dato di fatto che poco c’entra con le differenze “ideologiche” che esistono da sempre e che appunto si riconoscono in due visioni contrapposte dell’Uomo e del mondo, riconducendo il tutto ai concetti originali di “Bene e Male” che ho citato sopra e che oggi sono riscontrabili nello scontro tra globalisti ed anti globalisti.

Una battaglia ideologica ma ancor più spirituale tra il “progressismo” transumanista, tecno-comunista nemico di Dio ed il “conservatorismo” di chi invece vuole restare umano e libero nella Verità rispettando l’Uomo, l’ordine naturale ed il Creato.

Quindi: attenzione a non cadere nella trappola di chi mette tutto sullo stesso piano per confonderci ed impedirci di trovare la retta via .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.