Covid Uscito Da Un Laboratorio Americano Di Bill Gates!

COVID USCITO DA UN LABORATORIO AMERICANO DI BILL GATES!

A dirlo non sono fonti anti-globalisti, ma importanti studiosi oltre oceano.

Prof. Sachs: “Il Covid nato in un laboratorio Usa, ecco le prove ignorate”

Contrordine: il mercato di Wuhan, i pipistrelli, il laboratorio cinese non sarebbero all’origine del virus che, con la sua narrazione criminale e terrorista, ha messo in ginocchio l’intero mondo.

“Il Covid-19 non ha origine naturale, ma sarebbe fuoriuscito dalla biotecnologia di laboratorio degli Stati Uniti di Bill Gates”. Ad affermarlo non sono fonti anti-globalisti, o dissidenti, ma lo dice Jeffrey Sachs, economista e scrittore di fama mondiale, in occasione di una conferenza del think tank Gate Center in Spagna.

Come riporta Il Messaggero, il professor Sachs, che è stato nominato per due volte dal Time tra i cento personaggi più influenti al mondo, smorza parzialmente l’impatto delle sue dichiarazioni aggiungendo che “non lo sappiamo per certo, ma ci sono prove sufficienti che dovrebbero essere esaminate e non sono oggetto di indagine, né negli Stati Uniti, né da nessuna parte”.

La sua convinzione è che, “per ragioni reali, i funzionari statunitensi non vogliano guardare troppo sotto il tappeto”.

Sachs, che conosce bene la situazione visto che presiede la commissione Covid-19 della prestigiosa rivista medica The Lancet, ha spiegato che secondo lui “si tratta di un errore della biotecnologia, non di un incidente di percorso”.

I database dei virus, i campioni biologici, le sequenze dei virus, le comunicazioni e-mail e i quaderni di laboratorio potrebbero aiutare a far luce sull’origine della pandemia.

Tuttavia nessuno di questi materiali è stato sottoposto a una “revisione indipendente, oggettiva e scientifica”. 

Le affermazioni di Sachs sono state condivise sui social da Hua Chunying, viceministro degli affari esteri cinesi con la dichiarazione: “Dato il pesante tributo umano ed economico causato dal virus, non lo dobbiamo ai milioni di vite perse avere un’indagine approfondita sui laboratori statunitensi?”.

L’anno scorso, ricorda inoltre il Messaggero, il governo cinese ha lanciato una campagna per sostenere che il Covid proveniva da una base militare americana nel Maryland. Ma ora le dichiarazioni di Sachs vengono rilanciate anche da RT, agenzia del Cremlino: “Il Covid-19 potrebbe aver avuto origine in laboratorio statunitense”.

Per 30 mesi siamo stati tacciati di complottismo e siamo stati fatti passare per pazzi. Intanto “la banda Gates” ed i criminali globalisti hanno messo in ginocchio popolo e nazioni…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.