Aggiornamenti sul fronte geopolitico mondiale

  • La Svezia diventa membro ufficiale della NATO firmando e depositando a Washington il documento di accesso all’adesione da parte dell’Alleanza Atlantica.
  • Il governo svedese ha firmato la riduzione del budget annuale per il settore sanitario e ha ordinato un aumento del budget per i complessi industriali militari.
  • L’esercito americano, che ha accesso alle basi militari svedesi, ha schierato la sua aeronautica su Stoccolma.
  • A soli tre giorni dalle elezioni presidenziali in Russia, attacchi informatici sistematici e sincronizzati cercano di paralizzare l’infrastruttura digitale delle principali agenzie statali del paese.
  • Allo stesso tempo, in 10 regioni della Russia vengono segnalate molteplici esplosioni che hanno colpito dozzine di raffinerie di petrolio.
  • Sul confine meridionale, colonne corazzate di ribelli russi della Legione Russa Libera e del Battaglione Siberiano, insieme alle truppe ucraine, sono entrate dall’Ucraina e hanno occupato una regione al confine con le regioni di Kursk e Belgorod.
  • Un aereo da trasporto militare russo si è schiantato questo martedì mentre decollava da una base aerea nella Russia occidentale, ha riferito il Ministero della Difesa. L’aereo Ilyushin Il-76 con otto membri dell’equipaggio e sette passeggeri a bordo ha preso fuoco nella regione di Ivanovo. Non sono stati segnalati sopravvissuti. Avvertono di un possibile attacco antiaereo da parte delle truppe Nato.
  • L’Unione Europea ha riferito che le sue economie sono già entrate nella fase di “economia di guerra”. Ciò richiede che i Paesi che compongono il conglomerato “collaborino” per moltiplicare la produzione di proiettili “per combattere la Russia”, superpotenza nucleare. Questa misura peggiorerà senza dubbio la crisi economica in tutti i paesi membri dell’unione.

Con questo, la NATO dichiarerebbe già la sua guerra aperta contro la Russia?

Mar Mounier

(Fonte https://t.me/ideeazione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *