• Giuliano Castellino

VERONA: NASCE "IL QUADRATO"

Dall’esperienza della Casa Dei Patrioti nasce oggi IL QUADRATO.


Gli ultimi 3 anni con la Casa dei Patrioti a Veronetta sono stati per noi fondamentali.


Con la presenza nel quartiere etnicamente disintegrato di Verona abbiamo dimostrato che lo stesso non è di proprietà fisica, politica e militante proprio di nessuno, partendo dagli immigrati clandestini con il loro degrado per finire ai loro sostenitori e sedicenti e inutili antifascisti che vogliamo qui ancora salutare perché ci hanno dato modo di resistere sulla prima linea Identitaria dimostrando che proprio a Veronetta, come in effetti nel resto della città, l’antifascismo non detta nessuna legge ideologica, non gode di nessuna particolare agibilità politica né tanto meno militante.


Un forte grazie, invece, ai tanti cittadini di Veronetta che sono venuti a trovarci e che in questi 3 anni ci hanno sostenuto, preoccupati dello stato di degrado in cui ancora versa il loro quartiere.


In questi 3 anni siamo aumentati di numero tra militanti, studenti e aderenti; da qui l’esigenza di spostarci in uno spazio molto più grande che potrà meglio accogliere attività politiche, culturali, politiche, ludiche e sportive.


Uno spazio nato sempre a cardine del Movimento al quale facciamo riferimento, quel Movimento che dal 1997 per primo ha segnato e ancora oggi segna la strada rivoluzionaria negli anni dell’incedere mondialista, quel Movimento che tra mille infami e mille tradimenti marcia ancora senza mai scendere a compromessi ideologici su passato, presente e futuro, anticipando sempre idee e posizioni che tanti, troppi politici di carriera hanno preso a piene mani per poi annacquarle nel minestrone del sistema; quel Movimento divenuto per primo social-innominabile e represso perché ancora oggi LIBERO grazie alla costante tensione ideologica e alla “barra dritta” mantenuta in 24 anni dal suo Segretario Nazionale e ancora dai Dirigenti rimasti nel tempo in piedi tra le altrui rovine.


Uno spazio creato per essere punto di riferimento di AREA e per amici e simpatizzanti, potendo offrire aggregazione costante e sotto diverse forme.


Un nuovo spazio aperto da più di 100mq, totalmente autofinanziato, che si chiamerà “IL QUADRATO”.


IL QUADRATO rappresenta una figura geometrica con quattro lati, come l’effettivo nuovo spazio che si trova in Via Sansovino n.1/A (zona stadio).

IL QUADRATO rappresenta idealmente la nostra quadratura ideale ed interiore come quello che dovrebbe essere il nostro ordine esteriore.


IL QUADRATO rappresenta il nostro “fare quadrato” in un mondo ormai fin troppo informe e caotico.


IL QUADRATO è simbolo di Terra, quella Terra che noi ogni giorno difendiamo.


IL QUADRATO ha quattro lati che riflettono i nostri quattro obbiettivi: Giovinezza (ANIMA), Militanza (CUORE), Consapevolezza (TESTA), Destrezza (BRACCIO): ognuno di questi lati completerà la funzione de IL QUADRATO che quindi ospiterà riunioni politico-organizzative, occasioni di approfondimento culturali, ore ludiche di festa e aggregazione e una piccola palestra per allenare e preparare la mente e il fisico.


ANIMA - A partire da sabato 19 giugno, IL QUADRATO sarà aperto ogni sabato pomeriggio dalle ore 19, con l’esclusione del mese estivo di agosto.


CUORE - IL QUADRATO sarà aperto ogni mercoledì sera per ospitare la riunione settimanale di militanti ed aderenti.


TESTA - IL QUADRATO sarà aperto il venerdì sera in occasione di incontri politico-culturali, presentazioni di libri, attività satelliti.


BRACCIO - IL QUADRATO sarà aperto il giovedì sera per ospitare allenamenti fisici, box, kick-box, difesa personale e palestra sia per uomini che per donne.


IL QUADRATO sarà ufficialmente inaugurato sabato 4 settembre alla presenza dei vertici e Dirigenti del Movimento insieme a militanti e simpatizzanti provenienti da tutta Italia.


"Oggi non è il momento del tepore di una calda casa, ma il tempo del gelo e della lontananza dalla famiglia...

Il rivoluzionario è un uomo condannato in partenza. Non ha interessi personali, né affari, né sentimenti, né affetti, né proprietà, neppure un nome.


Tutto in lui è assorbito da un solo interesse, un solo pensiero, una sola passione: la rivoluzione."

Solo la Lotta paga


Luca Castellini

Forza Nuova Verona

3470880288




120 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti