• Giuliano Castellino

TOMASELLA: VARESE LIBERA IERI IN PIAZZA. NOI SIAMO LA RESISTENZA!

TOMASELLA: VARESE LIBERA IERI IN PIAZZA. NOI SIAMO LA RESISTENZA!


“La vostra confusione è la nostra rovina”


Commercianti, ristoratori, baristi, estetiste, agenzie viaggi. In piazza, con Varese Libera, c'erano tanti piccoli imprenditori, messi in ginocchio dalle restrizioni: "Nessun negazionismo: il virus c'è, ma per noi, finora, solo penalizzazioni".

Appello al Comune: "Via la Tari"


VARESE LIBERA IERI IN PIAZZA: NOI SIAMO LA RESISTENZA!


“Tra di noi non esistono negazionisti. Sappiamo benissimo che il covid esiste eccome, fa male, si diffonde rapidamente. Però noi abbiamo sempre fatto tutto ciò che ci è stato chiesto. E oggi non vediamo futuro“.


E’ solo uno dei tanti interventi ascoltati ieri, in Piazza Giovine Italia, nella manifestazione organizzata dal Comitato Varese Libera, che ha chiamato a raccolta commercianti, ristoratori, titolari di palestre e centri sportivi, bar, centri estetici, agenzie viaggio e altri rappresentanti della folta e malconcia galassia delle Partite IVA.


Con un appello: “Comprate su Varezon”

Matteo Inzaghi ha seguito l’iniziativa e, in questo servizio, la riassume.


https://www.rete55.it/notizie/primo-piano/la-vostra-confusione-e-la-nostra-rovina/




1,070 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007