• Giuliano Castellino

STATO DI EMERGENZA? TUTTI A ROMA




STATO DI EMERGENZA? TUTTI A ROMA



CONTRO LA DITTATURA DELLO STATO DI EMERGENZA:

il 5 SETTEMBRE 2020 TUTTI A ROMA


Ciao,

ho firmato una petizione indirizzata a Al popolo italiano intitolata:

"CONTRO LA DITTATURA DELLO STATO DI EMERGENZA: il 5 SETTEMBRE TUTTI A ROMA"

Vuoi firmarla anche tu? Clicca qui:

http://citizengo.org/it/181377-contro-dittatura-dello-stato-di-emergenza-il-5-settembre-tutti-roma?utm_source=wa&utm_medium=social&utm_campaign=&utm_content=typage&tcid=76185627

Grazie



La dichiarazione dello stato d'emergenza coincide con l'attuazione di una vera e propria dittatura sanitaria che colpisce indistintamente tutti i cittadini.


Lo stato d'emergenza che ha permesso nei mesi scorsi il lockdown ha già violentemente dissestato la struttura economica e sociale d'Italia. Imprese che chiudono, blocco demografico, milioni di lavori persi, scuole segnate da un distanziamento contro natura, turismo in ginocchio e libertà politiche e sociali negate. Gli italiani si devono oggi ribellare a leggi d'emergenza che sono lì apparentemente per contrastare un virus che ha ucciso soprattutto quando hanno prevalso le politiche di governatori corrotti e degli "scienziati pazzi" dell' OMS. Il diritto alla salute non deve essere manipolato dallo Stato contro il cittadino ed essere usato contro di esso come fine di ingegneria sociale.


L'opposizione non è credibile perché non convinta, debole, tardiva e spesso collegata agli interessi di élite e paesi come la Cina che tanto hanno caratterizzato questa drammatica vicenda. Solo il popolo unito può anzi deve reagire in rifiuto all'emergenza dettata dall'OMS promulgata da Conte, PD e 5Stelle e accettata supinamente dall'opposizione parlamentare. Solo il popolo unito può mostrare il proprio volto di amore e di rabbia per un destino negato ai propri figli a cui viene negato un futuro normale e propinato invece un avvenire da schiavi, distopico e tirannico.


Il 5 Settembre a Roma assieme ai Gilet arancioni, a Salviamo i bambini dalla dittatura sanitaria, a Nuzzo e Scognamiglio, a Gli Ultimi Sovrani, a tutti i movimenti spontanei e popolari sarà la grande occasione per vedere un popolo in marcia, e la rinascita di un GOVERNO POPOLARE e RIVOLUZIONARIO forte, onesto e libero pronto a combattere per la liberazione nazionale e strapparla dalle mani di chi come altri nella storia l'ha tradita.


Il 5 settembre tutti a Roma: non la città corrotta e balorda dei politici, ma l' Urbe che ha governato fino ai confini più lontani disegnando per il mondo una Civiltà che ancora non muore. 5 Settembre tutti a Roma perché non sia l'ultimo anno di libertà.

5 SETTEMBRE: UNA SOLA PIAZZA, UN SOLO POPOLO, UN'OPPOSIZIONE!


PRIMI FIRMATARI


Roberto Fiore


Giuliano Castellino


Avv.Carlo Taormina


Prof. Pierfrancesco Belli


Prof. Daniele Trabucco


308 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007