• Giuliano Castellino

SGARBI ALL'ATTACCO! VITTORIO SINDACO ALLA CONQUISTA DI ROMA

SGARBI ALL'ATTACCO! VITTORIO SINDACO ALLA CONQUISTA DI ROMA


Oggi Vittorio Sgarbi ha lanciato la propria candidatura a Sindaco di Roma.


Lo ha fatto presentando i propri candidati presidenti di Municipio:

15 romani liberi e pronti a combattere al suo fianco per Roma, per la libertà e per la rinascita della Capitale.


Lo ha fatto attaccando a tutto campo, a gamba tesa, senza sconti.


Insomma, alla Sgarbi!


Queste le parole di Vittorio: "Sondaggi alla mano sto al 5/6% se candidato col centrodestra, senza sono oltre il 20%. A Roma, come in Italia, serve una forza nuova contro l'altra politica" - continuando - “Sono il quarto politico più seguito sui social. La mia candidatura e le nostre liste intimoriscono il mondo di centro-destra".


Ha attaccato duramente Di Maio e il partito di Grillo: "I 5 Stelle sono meno della merda. Bisogna decomunistizzare Roma. Il PD allo sbando. Calenda come Renzi. Giachetti non ha mai fatto un cavolo in vita sua".


Non si è risparmiato nemmeno contro l'attuale sindaca di Roma: "La Raggi puliva gli studi di avvocati, area politica di centrodestra, di Forza Italia, oggi sparita".


Ha tuonato anche contro la narrazione criminale e terrorista del Covid: "La Violenza? Ad essere violentate sono le libertà, violentate con i DPCM. Questi politici vanno picchiati, presi a calci e gettati nel cesso. Perché a Montecitorio non è morto nessuno? C'erano purificatori?".


Ancora una volta Vittorio Sgarbi si è schierato con le mobilitazioni anti-lockdown: "Chiudere non è la soluzione!"


Ha quindi concluso Sgarbi Sindaco: "Mi sosterranno alcune liste. Rinascimento Italia, altre liste e Italia Libera guidata dall'avvocato Carlo Taormina".


Vittorio Sgarbi è un candidato di rottura, un politico scorretto, non conforme, anti-conformista che può accogliere le istanze delle opposizione al PUC (Partito Unico del Covid), ed essere a Roma la voce contro il regime, l'alternativa al sistema per poter cambiare una Capitale allo sbando, ancor più caduta nel baratro con i lockdown, le zone rosse e gli arresti di massa.


In un mondo di imbavagliati e distanziati non possiamo che gridare Forza Sgarbi, viva la Libertà!




1,340 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti