• Giuliano Castellino

SABATO CI HA LASCIATO UN GRANDE COMBATTENTE! IL NOSTRO GIORNO VERRÀ, MICHEAL

SABATO CI HA LASCIATO UN GRANDE COMBATTENTE! IL NOSTRO GIORNO VERRÀ, MICHEAL


L'ex leader dell'IRA (Realy) Michael McKevitt è morto a seguito di una battaglia contro il cancro.


A McKevitt, uno dei quattro uomini ritenuti responsabili della bomba di Omagh, era stato diagnosticato un cancro terminale alcuni anni fa.


Fu rilasciato dal carcere nel 2016 dopo aver scontato 20 anni di pena per aver diretto la lotta ed essere stato ritenuto appartenenza ad un'organizzazione illegale.


Aveva 71 anni ed era sposata con Bernadette Sands McKevitt, sorella di Bobby Sands, militante dell'IRA caduto dopo settimane di sciopero della fame (il 5 maggio 1981).


McKevitt, proveniente da Co Louth, ha sempre negato di essere coinvolto nelle bombe di Omagh nel 1998, ma nel 2009 un giudice civile decreratò che McKevitt, Liam Campbell, Colm Murphy e Seamus Daly avrebbero dovuto rispondere civilmente dell'attentato (NON PENALMENTE!).

.

Il giudice ordinò ai quattro di pagare complessivamente un danno di 0,6 milioni di sterline a 12 parenti delle vittime.


Un quinto uomo, Seamus McKenna, non venne condannato.


Nessuno è mai stato condannato per l'attentato alla bomba repubblicana dissidente a Omagh che uccise 29 persone.


La Rete repubblicana di unità ha rilasciato una dichiarazione su Facebook: “Siamo profondamente rattristati di apprendere il passaggio del nostro amico e compagno Michael McKevitt”.


Nel 2019 McKevitt fu condannato dal Tribunale di primo grado dopo aver omesso di pagare i danni.


I COMBATTENTI EUROPEI SALUTANO L'AMICO IRLANDESE E GRIDANO INSIEME A LUI "IL NOSTRO GIORNO VERRÀ!"



1,159 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti