• Giuliano Castellino

QUESTA NOTTE A SANTA MARIA MAGGIORE: FUOCHI DI FEDE, CORAGGIO E LIBERTÀ CONTRO QUESTA TIRANNIA

QUESTA NOTTE A SANTA MARIA MAGGIORE: FUOCHI DI FEDE, CORAGGIO E LIBERTÀ CONTRO QUESTA TIRANNIA


FUOCHI DI RESISTENZA DALLA CHIESA DEI ROMANI



"Questa notte fuochi sono stati accessi contro la tirannia in corso. Tirannia sanitaria e tecnocratica, feroce e subdola come mai nella Storia, che sta attaccando Fede, Vita, Famiglia, Lavoro e Futuro.


Un'oppressione che sta cancellando ogni libertà personale e costituzionale per consegnare l'Italia e gli italiani alla schiavitù e alla fame.


Un'offensiva inaudita contro la nostra Civiltà, preparatoria dei piani criminali del Grande Reset, progetto globalista per massacrare popoli e nazioni.


Ieri hanno "vaccinato" la Santa Pasqua, oggi anche il Santo Natale.


Ma, stanotte dalla Basilica di Santa Maria Maggiore - la chiesa dei romani, la chiesa delle profezie - abbiamo acceso fuochi di Fede e di coraggio, fuochi di rivoluzione, fuochi di resistenza!


Abbiamo urlato ITALIA LIBERA contro la dittatura sanitaria, finanziaria, giudiziaria, mass mediatica e culturale".


Con queste parole, Giuliano Castellino, ministro dell'attuazione del programma di liberazione nazionale di Italia Libera, ha spiegato l'azione clamorosa di stanotte.


"Non so in che modo la scorsa notte sono stata portata a Roma, ma mi sono trovata vicino alla chiesa di Santa Maria Maggiore, e ho visto tanta povera gente che era molto afflitta e preoccupata perché il Papa non si vedeva da nessuna parte, e anche per via dell’inquietudine e delle voci allarmanti in città".

(Beata Anna Caterina Emmerich)

302 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007