• Redazione/litaliamensile

PRIME AUTOPSIE, PRIME VERITA' (DOPO 40 GIORNI!)



PRIME AUTOPSIE, PRIME VERITA' (DOPO 40 GIORNI!)

La bomba arriva da medici in prima linea ma, quel che lascia ancora più pensare, dalle prime autopsie verificate: le morti potrebbero essere causate da micro trombosi e quindi da problemi cardiovascolari e non da problemi polmonari. In altre parole: se non altro per una parte delle vittime cambia totalmente lo scenario e con esso cade una parte del castello di menzogne che ci è stato raccontato fino ad oggi.


Addirittura esisterebbero già farmaci a bassissimo costo che possono servire a curare queste manifestazioni.

Da giorni chiediamo chiarezza. Dall'inizio di questa strana pandemia terroristico-psicologica: troppa fretta nell'archiviare e portare al crematorio i primi morti di Covid.

Come mai tutta quella fretta nel catalogare tutti i morti per morti di Coronavirus?

Sono stati effettuati accertamenti su tutti quei morti? I dati sono stati trasmessi ai medici? Le cartelle cliniche verranno esaminate da Magistrati competenti?


Queste sono domande che l'Italia (e il mondo) aspetta. Se non altro per gli arresti domiciliari che stiamo subendo senza dati certi (e queste autopsie che arrivano solo ora, se non altro come notizia, ne sono la prova), per la dittatura tecnocrate che si è instaurata senza dati certi. Cosa, effettivamente, causa la morte di questi pazienti?


Si potevano salvare prima con indagini serie effettuate ad esempio su tutti quegli anziani morti in Lombardia? Capendo la causa si poteva intervenire in modo diverso?

Aspettiamo risposte, che devono arrivare.

Altro che vaccini.


Pubblichiamo in calce anche lo studio di Fabio Franchi: a voi le conclusioni.


file:///C:/Users/PCSUPER/Downloads/COVID-colpevole%20senza%20regolare%20processo%20ff-%20(1).pdf


https://www.ilsussidiario.net/news/eparina-per-curare-pazienti-covid-19-nuova-ipotesi-morte-per-micro-trombosi/2008986/


https://www.lastampa.it/topnews/primo-piano/2020/04/12/news/coronavirus-dai-medici-in-prima-linea-e-dalle-prime-autopsie-una-ipotesi-nuova-sulle-cause-dei-decessi-ma-anche-sulle-cure-1.38711615

0 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007