• Redazione/litaliamensile

In Veneto c'è un sindaco coraggioso: parte la resistenza veneta (e la rivoluzione?)

di Redazione

Ha guarito con il Plaquenil, quella idrossiclorochina che oggi l'Aifa sembra stigmatizzare, da sempre si è espresso contro la mascherina e il distanziamento sociale, strizza l'occhio a una moneta complementare ed è convinto dell'instaurazione di un colpo di Stato con la scusa del virus. E' il sindaco di un piccolo comune del Treivigiano, Santa Lucia di Piave: lui si chiama Riccardo Szumski, ha origini polacche, ed è amatissimo nel suo veneto che lui sogna sovrano.

Non ha festeggiato il 2 giugno nel quale non ha mai creduto e anzi ha voluto dar luce in queste ore alle Unità di resistenza Veneta con Szumski: chiede alle persone di collaborare fattivamente per dare una mano sul territorio, per risolvere problemi e creare strutture concrete contro questa "dittatura sanitaria".


Forza Nuova Veneto ha voluto essergli vicino ed essere vicino ai cittadini del territorio, maltrattati dalla politica e dall’attuale presidente regionale Luca Zaia: “Da sempre abbiamo appoggiato il progetto per un’autonomia del Veneto - spiegano i dirigenti - che l’attuale sistema politico e l’attuale governatore, è evidente, non realizzeranno mai. La politica di oggi ha solo eseguito gli ordini della dittatura sanitaria senza mai alzare la testa. Il governatore si è fatto bello in più occasioni assumendo spesso atteggiamenti arroganti, dimenticando che nel suo partito uno sceriffo (amato però dalla sua gente) c’è già stato e che le libertà di ciascun individuo, a partire da quelle di pensiero e di espressione, sono inviolabili, anche dai governatori regionali. Importante prendere parte a queste manifestazioni concrete contro quella che noi abbiamo sempre definito una dittatura sanitaria. Ci fa piacere constatare che sia un pensiero condiviso anche a livello istituzionale da sindaci coraggiosi e liberi che antepongono il buon senso, il bene comune e la verità a giochi di potere voluti dal sistema”.



115 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007