• Redazione/litaliamensile

PADOVA, IN PIAZZA CONTRO LA DITTATURA SANITARIA

di Luca Castellini

FN è scesa in piazza Eremitani a Padova questa mattina al fianco del Popolo in una manifestazione libera e spontanea per dare un forte segnale resistenza e di ribellione nei confronti di quella che è stata definita una vera e propria “dittatura sanitaria”.


Un centinaio i militanti schierati in protesta: “Diritti costituzionali calpestati, lavoro sacrificato sull’altare degli interessi globalisti, migliaia di famiglie in difficoltà: è questo lo scenario che questo governo dittatoriale ha imposto agli italiani negli ultimi mesi in nome di un virus che ha mietuto praticamente le stesse vittime delle influenze degli scorsi anni ma che è stato utilizzato per imporre bavaglio e restrizioni a tutti, partite Iva e lavoratori compresi”.


"Per noi il peggio deve ancora venire ed è per questo che il movimento nei prossimi mesi ha promesso battaglia a fianco dei cittadini italiani. Assisteremo nei prossimi mesi a una mattanza senza precedenti di posti di lavoro; attività costrette a riaprire con la metà dei clienti e la metà dei lavoratori che verranno definitivamente affossate da tasse e bollette da pagare”. I prossimi giorni, ma soprattutto i prossimi mesi, saranno il termometro dell’Italia ed FN vigilerà e lavorerà perché i diritti restino garantiti, dal diritto al lavoro, al diritto alla fede, oltre che i diritti delle famiglie italiane, bambini compresi, che, a partire dalla scuola, non devono essere manipolati da questa dittatura delle mascherine. Oggi come ieri, restiamo l’unico presidio di resistenza, l’unico baluardo che si contrappone alla dittatura del distanziamento sociale e della distruzione delle libertà".

0 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007