• Giuliano Castellino

IL PRESIDENTE DI FORZA NUOVA BELLI CONTRO LA REGIONE TOSCANA E LA TIRANNIA SANITARIA


IL PRESIDENTE DI FORZA NUOVA BELLI CONTRO LA REGIONE TOSCANA E LA TIRANNIA SANITARIA

https://www.facebook.com/pierfrancescobelliparto/posts/3040673416059563


Professionalità, militanza, appartenenza: il professor Pierfrancesco Belli, presidente di Forza Nuova all'attacco della Regione Toscana e della tirannia sanitaria.


IL REGIME DI POLIZIA MEDICA SCOLASTICA E' IL PASSAGGIO PER SANCIRE ISTITUZIONALMENTE LA MANIPOLAZIONE ED IL CONTROLLO DELLE SPERANZE E DEL FUTURO DEI NOSTRI BIMBI.


SERVE PER ESTENDERE AI NOSTRI BAMBINI E ALLE LORO FAMIGLIE IL DIKTAT DELLA DITTATURA SANITARIA NEL MOMENTO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COSI DELICATO ED IMPORTANTE COME E' LA SCUOLA CHE DOVREBBE ESSERE IL PRELUDIO PER UNA FORMAZIONE DI VITA SANA ED EQUILIBRATA

QUESTI ATTACCO FRONTALE ALLA TUTELA DELLA VITA PSICOLOGICA DEI NOSTRI BIMBI HA IL LOSCO FINE DI INSINUARE SEMPRE PIU'NELLE FRESCHE MENTI DEI NOSTRI PICCOLI IL TERRORISMO PSICOLOGICO E PREGIUDICARE PER SEMPRE LE LORO VITE ED IL LORO FUTURO.


LA DITTATURA SANITARIA PARTE DALLA REGIONE TOSCANA E DETERMINA LA DISTORSIONE DEI DIRITTI SOCIALI COME IL FUTURO O MENO DELLE AZIENDE.


Sicuramente la Toscana deve attuare un piano di sistematica vaccinazione in linea con gli ultimi Governi che hanno portato ad essere l'Italia il paese delle strategie vaccinali nel mondo.


Per cui è gia chiaro il perché del potenziamento del polo farmaceutico delle vaccinazioni cioè della Pharma Valley toscana, cioè del posto farmaceutico, vaccinale e diagnostico promossa da colossi come Molteni, Eli Lilly, Kedrion e Gsk Vaccini di cui la Toscana e' il garante politico nazionale traverso la sua fondazione "LIFE SCIENCE " che eroga finanziamenti con generosità francescana e chirurgica precisione solo ad aziende e collaboratori che fanno parte attiva della lobby.


Non caso la Toscana ha canali preferenziali da sempre con qualunque Ministero salute in quanto il suo centro di gestione del rischio clinico Toscana ha dal 2006 ha monopolizzato il controllo dei rischi a livello nazionale che nelle aree di ingegneria sociale (NASCITA/ PARTO ED INFEZIONI TRASMISSIBILI) MAI ha fatto prevenzione primaria per facilitare il business della prevenzione secondaria di cui assistiamo inermi ai suoi disastrosi effetti sanitari e sociali.


La Regione Toscana ha con il suo presidente Enrico Rossi uno stretto legame con il ministro Roberto Speranza con cui aveva costituito il partitello articolo 1, zero utile, anzi dannoso per la società, molto utile per disegnare strategie di interessi e di falsi diritti contro la famiglia tradizionale.


Sempre Toscano e precisamente da Rignano in provincia di Firenze è Matteo Renzi che quando era Presidente del Consiglio ha inserito il suo gran amico il lucchese Andrea Marcucci come Presidente dei senatori PD la cui famiglia (Marcucci ) è titolare di un gruppo farmaceutico che con la azienda senese di diagnostica Kedrion che è all'interno del polo farmaceutico / vaccinale /diagnostico Toscano e che sara anch'essa beneficiata da accordi con la Regione Toscana per ottenimento di finanziamenti regionali della Fondazione regionale "LIFE SCIENCE" che stringerà un accordo con la stessa azienda Kedrion della famiglia Marcucci beneficiando cosi del mercato delle malattie rare con lo sviluppo di farmaci innovativi di origine plasmatica: IN SINTESI CHI FA PARTE DI QUESTA LOBBY HA UN FUTURO FINANZIARIO DI SUCCESSO GARANTITO.


La Toscana è quindi un centro di potere decisionale in grado di spostare gli equilibri e le decisioni, infatti la Toscana è garanzia politica per le aziende farmaceutiche, di produzione di test diagnostici come la senese Diesse Diagnostics che producendo sul territorio toscano che possono godere anche di rapporti privilegiati ed esclusivi che fanno della toscana una VERA DITTATURA SANITARIA che decide quali aziende possono beneficiare di accordi con il Ministero della Salute: infatti tali irraggiungibili vantaggi per le normali aziende di diagnostica la Toscana li canalizza alla senese Diesse Diagnostics perché la fa entrare nel programma di finanziamenti pubblici regionali di ricerca "LIFE SCIENCE" per cui poi l' azienda Diesse Diagnostics ha potuto avvantaggiarsi degli accordi tecnici con il Ministero della salute che attraverso il suo centro di riferimento per le malattie infettive e per il Covid 19 Istituto INMI Spallanzani di Roma.


La ricaduta pratica di questi accordi, interessi e relazioni politiche per la Diesse Diagnostics di Siena sono stati l'ottenimento di finanziamenti pubblici per la ricerca dell’antigene SARS-CoV-2, la produzione di KIT diagnostici e la ovvia vittoria di Diesse diagnostcs di Siena in appalti pubblici su kit diagnostici ricordo che la Toscana è sempre stata la regione di diffusione delle politiche di Ingegnerizzazione sociale del nuovo Ordine Mondiale.


Quindi tutte le politiche e le delibere regionali pro gender, LGBT, immigrazione che partono con delibere regionali della Toscana NON nascono da un pensiero sociale che si traduce in azione politica ma da un preciso programma di asservimento alla ingegenrizzazione e destabilizazione della nostra società che segue passivamente i diktat Globali delle fondazioni che promuovono falsi diritti e gestite dai grandi finanzieri facenti parte del NUOVO ORDINE MONDIALE come la OPEN SOCIETY FOUNDATIONS di George Soros che deve destabilizzare le societa con il programma "Women’s Rights Program".


Questi stessi finanzieri stanno impoverendo la nostra economia per meglio speculare in borsa sulla nostra pelle vendendo all'asta il nostro futuro.


Infatti la Toscana con la Delibera n.1104 del 02-09-2019 finanzia i Consultorio transgenere: o come la delibera "Progetto Consultorio transgenere 2013-2015".


Approvazione e assegnazione risorse all`azienda USL 12 di Viareggio.


O la Delibera n.379 del 23-03-2020 Oggetto Consultorio transgenere: prosecuzione attività - finanziamento annualità 2020.


Nessun criminalizza nessuno per cui chi fa le scelte di cambiare sesso deve essere rispettato, ma l'innovazione sociale di una istituzione pubblica come la Toscana dovrebbe tutelare tutti compreso noi comuni mortali e membri delle famiglie tradizionali e NON ALIMENTARE LA CRESCITA SOLO DI UNA SOCIETA' DISTORTA ED INNATURALE.


Per tale regione l'ostacolo a questo delittuoso progetto di ingegnerizzazione sociale è la nascita naturale patrimonio fondamentale della famiglia tradizionale che evidentemente va sempre più eliminata.


Ma la Toscana da anni sta sistematicamente "denaturalizzando" la nostra società per favorire le strategie di riduzione della popolazione e lo stravolgimento della società grazie all'ingegnirizzazione sociale.


A tal proposito non posiamo dimenticarci la nascita e il parto dove io stesso combatto da decenni evidenziando come la Toscana abbia da decenni ostacolato il rispetto della tutela della vita ed impedito di inserire in sala parto standard di sicurezza pisco-fisica di mamma e bebe pur di mantenere in uso la diavolesca manovra di kristeller causa di morte materna, morte e disabilita del neonato e di altri mali fisici e psichici per le mamme che dopo un parto complicato possono togliersi la vita ad un anno dalla gravidanza.

La Toscana, come le altre regioni usano della manovra di Kristeller, ma mantengono errori di codifica ed omissioni di segnalazione che ne impediscono di fatto la sua segnalazione nei sistemi informativi garantendo alle loro amministrazioni sanitarie di rimanere "cieche" sulle valutazioni dei rischi: Poco importa se la Toscana per fare ciò è costretta a manipolare le delibere regionali sulle cause di morte materna e morte perinatale nemmeno con i servizi di denuncia da me fatti a striscia la Notizia è cambiato niente: poco importa che io stesso come membro del Comitato di Indirizzo e controllo di Agenzia Regionale di sanita Toscana abbia denunciato nei verbali ciò finalità da gennaio 2016.


Questo contesto drammatico accade in Toscana perché il Centro del Rischio Clinico regionale è WHO COLLABORATING CENTRE "cioè strumento in mano a Bill Gates che sappiamo tutti vuole ridurre ed ammalare la popolazione mondiale: ecco che un ente pubblico sul controllo dei rischi cosi strategico a livello anche nazionale per la prevenzione dei rischi diventa al contrario strumento per nascondere i rischi ed infettare il Sistema Sanitario Nazionale. Adesso la Toscana ha deciso di innovare i processi del male estendendoli dalla sanita alla scuola.


La Toscana ha sempre speculato politicamente sul condizionamento del consenso sociale beneficiandone come bieco pretesto per distruggere la famiglia ed il futuro e le speranze della nostra societa ed ora dei nostri bambini e promovuendo azioni di ingegnerizzazione sociale per trasformare la "futura società" popolata da movimenti LGBT e da IMMIGRATI.


Gli immigrati serviranno come nuovi schiavi e gli LGBT non potendo avere figli naturali propri saranno perfetto mercato per adozioni di famigli indigenti e/o vittime del distacco famigliare per decisione del tribunale dei minori oppure si persevererà sempre di più alla produzione di figli in provetta magari con i geni alterati o con le donne immigrate che per pochi euro accetteranno di essere fattrici per coppie LGBT.


Ecco perché si devono usare falsi diritti per nascondere i loschi dini della azioni politiche telecomandate dal new world Order.


Ma la Toscana non si fa mancare nemmeno la politica dell'odio

E' la Regione che da sempre cerca di trovare consenso politico alimentando e strumentalizzando la polemica sul fascismo del passato, alimentando l'odio dei giovani nei centri sociali come collante politico per deviare la comunicazione al fine di nascondere la costante distruzione sociale portata vanti con falsi diritti al fine di distruggere la FAMIGLIA NATURALE a cui seguono delibere regionali destabilizzanti.


Vi cito ad esempio la Proposta di legge n.1 del 06-09-1999 ad Oggetto: interventi finalizzati a salvare la memoria delle stragi nazifasciste in TOSCANA.


Ricordo che più che mai il momento di oggi ci dimostra che chiunque voglia far rispettare i nostri diritti costituzionali è un PATRIOTA che difende il futuro della propria famiglia e della propria società e quindi difende il proprio paese dalle politiche globali e finanziarie del Nuovo Ordine Mondiale (NWO).


Tutti noi sappiamo che la violenza fisica è un tumore della società ma non per questo dobbiamo accettare l'inganno delle Istituzioni che ci vogliono manipolare psiciologicamente per nasconderci i loro giochi i di interessi finalizzati anche a sottometterci spezzando il nostro futuro.


Mi chiedo come mai sempre la Toscana ed io suo alfiere Rossi si distinguono per "innovazioni culturali e sociali" che vanno sempre in direzione della distruzione della famiglia tradizionale.


Furono delibere regionali di Enrico Rossi molti anni fa ad aprire le porte agli LGTB e alla incentivazione dell'immigrazione come tasselli essenziali delle politiche di Ingegnerizzazione sociale di George Soros.


A questo proposito cito ad esempio la.1313 del 02-12-2002 Oggetto: L.R. 14 ottobre 2002, n.38 recante "Norme in materia di tutela e valorizzazione del patrimonio storico, politico e culturale dell`antifascismo e della resistenza e di promozione di una cultura di libertà, democrazia, pace e collaborazione tra i popoli".


Questa è una delle decine di delibere Toscane attuate per alimentare nel tempo una politica di caccia alle streghe e sviare l' attenzione sugli errori del passato ma per nascondere i veri obiettivi di dittatura politica sanitaria.


Gli errori del passato vanno certamente risolti e superati ma MAI devono servire come pretesto per ammalarci e schiavizzarci forse peggio del passato in cui almeno i colpevoli furono sempre evidenti a differenza di oggi.


E' QUESTA LA DEMOCRAZIA CHE ABBIAMO RAGGIUNTO ED OGGETTO DELLA NOSTRA COSTITUZIONE??


Ecco perché anno dopo anno e giorno dopo giorno assistiamo in Italia ad una crisi di identità sociale e caos informativo e e mediatico che ha permesso la perdita e distorsione deI VALORI della nostra società, cultura, a danno della tutela della vita, della salute, del futuro, e delle speranze di noi tutti ed in primis delle nostre mamme, famiglie e bambini.


L'unico fine dei nostri padroni e carcerieri è di far morire lentamente le nostre libertà, le nostre speranze ed i nostri diritti naturali, violando sistematicamente i principi della democrazia e della Costituzione oltre che farci destabilizzare e poi morire non prima di averci ammalato ed averci strumentalizzato per venderci farmaci, test diagnostici e vaccini, prodotti alimentari colmi di pesticidi ed insetticidi e dopo un parto con esiti di neonati neurolesi o per altri danni mortali che vedremo di seguito.


L'allarme reale per i nostri figli e famiglie non e' un virus che già e' emerso con gravissime incongruenze scientifiche sul suo isolamento e sulla epidemiologia delle cause dei reali decessi ed è sorto all' "onore delle cronache" più per le violazioni delle norme NON rispettate dal istituzioni e per i conflitti di interessi dei nostri massimi dirigenti sanitari che avrebbero dovuto scongiurare questa pseudo pandemia, ma al contrario oggi invece ci ritroviamo la politica nostrana che ha perlomeno dimostrato di saper sfruttare questo virus per consolidare i loro interessi e poltrone e costruire solidi business finanziari per BIG PHARMA come per esempio il caso Toscana con il polo tecnologicio farmaceutico, diagnostico e vaccinale e per stringere sempre più le maglie della dittatura sociale togliendoci sistematicamente le libertà e i diritti costituzionali cercando di sfruttarne l'impatto mediatico da esso provocato per legittimare uno stato di polizia ora anche di medicina scolastica.


Mi chiedo come mai i controlli e le sorveglianze non siano state fatte per prevenire questo disastro e garantire la sicurezza della nostra società ma invece ci ritroviamo tutti noi vittime di controlli e di restrizioni che adesso vogliono cambiare la vita ed il futuro anche dei nostri bambini e delle nostre famiglie.


Quindi emerge un quadro di interessi finanziari e politici che hanno necessita di mantenere uno stato di allarmismo sociale teso alla paura di continui loco down come infatti ha confermato éaqulche giorno fa alla versiliana lo stesso capo della polizia Gabrielli dichiarando che è possibile che al Covid 19, segna un covid 21, 23, 25.


Gabrielli ha già ventilato che la polizia sta riproponendo l'appalto per il Taser cioè la pistola elettrica, che sara utile alla polizia per difendersi dalla popolazione.


Ricordo che Amnesty International e ONU fin dal 2007 hanno sancito e dichiarato che il TASER è uno strumento di tortura.


Quindi se si deve mantenere il paese in una condizione di terrorismo psicologico per paura dell' attuale Covid 19 e dei futuri Covid seriali necessita estendere la dittatura sanitaria all'istruzione dei nostri bambini e quindi necessita di manipolare le loro vite e il loro futuro.


Ecco il perché della creazione di un regime di polizia medica scolastica


CHI STRUMENTALIZZERA' SUI MEDIA LA MANIFESTAZIONE DEL 5 SETTEMBRE COME SE POTESSE ORIGINARE EPISODI DI VIOLENZA E' COME SE FACESSE VIOLENZA FISICA ALLE DONNE E BAMBINI STESSI PERCHE' IMPEDIRA' A LORO DI DARE VOCE AL CONTRASTO DELLA MANIPOLAZIONE PSICOLOGICA CHE TENDE A MANIPOLARE LE LORO VITE ATTRAVERSO QUESTO STATO DI PAURA


Il 5 settembre dobbiamo esser tutti uniti e pacifici a Roma e dare voce alle speranze di mamme e bambini pertanto deve essere una manifestazione di persone limpide che reclamano solo i valori etici della speranza e del futuro.


SITOGRAFIA:


George Soros _Opens society foundation : Women’s Rights Program"

https://www.opensocietyfoundations.org/who-we-are/programs/women-s-rights-program


Delibera n.1104 del 02-09-2019

Oggetto : Consultorio transgenere: prosecuzione attività - finanziamento annualità 2019

Dettaglio

http://www301.regione.toscana.it/bancadati/atti/DettaglioAttiG.xml?codprat=2019DG00000001293


http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=4014&area=ebola&menu=vuoto


https://www.kedrion.it/it/fondazione-toscana-life-sciences-concede-kedrion-linea-le-piccole-produzioni-presso-parco


https://www.aboutpharma.com/blog/2020/07/31/diagnosi-covid-toscana-life-sciences-e-diesse-diagnostica-senese-insieme-per-un-nuovo-kit/


https://www.diesse.it/it/news-media/diagnosi-covid19-toscana-life-sciences-e-diesse-diagnostica-senese-annunciano-alleanza-strategica-per-lo-sviluppo-di-un-nuovo-kit/


https://www.toscanalifesciences.org/it/2020/03/covid-19-fondazione-toscana-life-sciences-e-inmi-spallanzani-siglano-accordo-per-innovativo-progetto-di-ricerca-2/



323 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007