• Giuliano Castellino

FORZA NUOVA VINCE!



Questa mattina ho ricevuto le dimissioni di alcune sezioni del movimento, in particolare della Lombardia. Devo innanzitutto constatare che diverse firme non sono reali come devo smentire il passaggio alla “Rete” di intere regioni, quali la Toscana, o città come Padova, Modena, La Spezia.

Nelle prossime ore comunicherò sia i nomi delle città che erroneamente sono state inserite nella lista, sia i nomi dei nuovi responsabili delle sezioni che ci hanno abbandonato. Forza Nuova, nata dall'Esilio dei suoi leader, nei suoi 23 anni ha subito attacchi, ha perso sezioni, è stata infiltrata da calunniatori e diffamatori, ha subito ingiuste carcerazioni, ma può con orgoglio dire di essere ancora oggi l'unica realtà politica radicale e nazional popolare in Italia con contatti in tutta Europa, in Russia e in Siria!

Come Segretario Nazionale, pago di aver sempre preteso che il Movimento rimanesse forte sui valori e sulla condotta dei dirigenti. Oggi quei dirigenti voltano le spalle, non solo al Movimento, ma a quella condotta stessa. Pago il fatto di aver accusato la partitocrazia (destra e sinistra) di essere responsabile di migliaia di morti, pago l’aver lanciato una battaglia ferma contro la dittatura sanitaria.

Al fine di serrare più i ranghi e permettere la giusta circolazione e soprattutto il mantenimento delle posizioni forti e rivoluzionarie, ho convocato il Congresso di Forza Nuova per il 18 luglio. Sono convinto che, oltre l'iniziale dispiacere, coloro che hanno gettato oggi la spugna saranno sostituiti da centinaia e centinaia di militanti pronti a portare il Movimento Forza Nuova alla lotta e alla vittoria. Roberto Fiore

653 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007