• Giuliano Castellino

FORZA NUOVA: FRANCESCO TOMASELLA



FORZA NUOVA

https://youtu.be/JpF_KiV8QiU (GUARDA IL VIDEO) Il mondo al quale eravamo abituati è stato travolto in poche settimane. Le poche certezze sulle quali forse molti di noi potevano ancora contare: il proprio lavoro, il proprio percorso di studi, la vicinanza dei propri affetti, sono state drasticamente rimesse in discussione. Non è stato un virus a fare tutto questo, ma le risposte che il potere politico a scelto di dare all'apparire di questo nuovo virus. Risposte liberticide e oltremodo dannose per il presente e soprattutto per il futuro dei cittadini che costituiscono la nostra nazione. Per quanto mi riguarda mi sono formato politicamente in un ambiente dove per decenni si è denunciata la falsità della democrazia italiana, con la finta libertà di pensiero da essa propinata. In seguito alla censura e alla persecuzione che la Repubblica Italiana ha spesso svolto nei confronti delle persone abbastanza libere da contestarne apertamente e fattivamente il potere politico-mediatico, in molti nel mio ambiente politico ideale di riferimento hanno parlato per anni di "dittatura democratica". Non è per far polemica, ma semplicemente per svolgere una constatazione, che affermo che in queste settimane che il potere politico italiano ha mostrato, oltre alla consueta inefficienza, il suo vero volto liberticida, mi sarei aspettato una risposta più forte e decisa da parte di tutti quelli che, condividendo con me il medesimo ideale, ho sempre chiamato camerati. Dopo quasi cinquanta giorni d'arresti domiciliari di massa ancora in corso, nei quali sono stato tra i primi e i pochi in Italia a contestare apertamente e con decisione la politica nazionale e regionale di risposta all'emergenza Covid 19, nella convinzione che la cura scelta da questi poteri avrebbe fatto più male della malattia stessa all'intera nazione, guardandomi intorno, devo dire di aver trovato pochi camerati nell'atto di sostenere con la medesima decisione posizioni simili alle mie. Meglio pochi ma buoni si dice. In particolare sono stato felice di scoprire molto attivo e "sul pezzo", un gruppo già organizzato e collaudato da tempo, cioè quello di Forza Nuova a Roma, guidato da Giuliano Castellino, peraltro Direttore quest'ultimo del nuovo "L'Italia Mensile", rivista dalla cui versione online in queste ore combatte in prima linea la mie stesse battaglie fondamentali. Confrontandomi direttamente con Giuliano e con altri militanti del suo gruppo, ai quali già da diversi anni mi lega un rapporto di stima e rispetto reciproco, ci siamo resi conto di condividere la fortissima preoccupazione sia per il futuro delle libertà individuali e collettive nel nostro Paese, sia per quello economico sociale del nostro popolo. A tal proposito riteniamo sia più che mai necessario serrare i ranghi tra i soggetti che per primi hanno avvertito e denunciato queste gravi minacce, dimostrando da subito d' essere disposti a battersi contro di esse. Serrare i ranghi in questo momento vuol dire coordinarsi, informarsi e informare, farsi forza l'un l'altro nel diffondere verità taciute da chi detenendo il potere in queste settimane determina arbitrariamente il corso degli eventi, a danno di una popolazione immobilizzata dal terrorismo mediatico dell'informazione a senso unico. Questo affinchè quei milioni d'italiani che oggi l'inefficiente Stato liberista sta condannando alla nuova miseria di massa, possano domani trovare un'avanguardia social-rivoluzionaria pronta a raccogliere la loro protesta e ad incanalarla verso la cacciata di tutti i politicanti e le lobby di potere che in queste settimane stanno tradendo l'ideale di Patria. In due parole, verso la: rivoluzione nazionale! Per questi motivi e per questi fini, dichiaro d'aver aderito al Movimento Politico Forza Nuova, dopo aver concorato col segretario nazionale Roberto Fiore tutti i passaggi e le modalità. Invito chi in queste settimane ha fondamentalmente condiviso le idee espresse nei miei video ad unirsi a me e a noi in questa nobile avventura. FINO ALLA VITTORIA. FORZA NUOVA VARESE!

0 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007