• Giuliano Castellino

FORZA NUOVA BRESCIA I LEONI D'ITALIA



“Non abbandonatevi alla disperazione. Siamo il popolo della Pasqua, e Alleluia è la nostra canzone”. Giovanni Paolo II Sono riusciti a toglierci anche questo: la nostra Identità Cristiana. È stata messa in pausa con la scusa dei contagi, con la scusa del virus.. Tutto fermo, dimenticato.. Anche qui a Brescia tutto si è fermato, tutto è in ordine e tutti sono composti, mentre solo le anime dei combattenti, dentro, fervono... In queste settimane fame e morte la stanno facendo da padroni dentro scenari di guerra a cui la maggior parte di noi non è nemmeno lontanamente preparata; ed ecco che arrivano le immagini strazianti delle bare, degli ospedali al collasso, ed ecco che viene demonizzata la sanità pubblica senza nemmeno accennare a tutto il taglia e cuci che negli ultimi anni gli è stato combinato. Tra immagini di chi si picchia per un carrello e tra chi minaccia assalti ai supermercati, le persone sembrano accontentarsi dell'elemosina concessa dall' “avvocato del popolo” e, mentre aspettano compostamente i loro buoni pasto, si lasciano schedare senza minimamente immaginare che tutto questo punta diretto al loro definitivo controllo sotto chiave. Una sottile ma ben studiata strategia per mettere ancora Italiani contro Italiani, nord contro sud, povertà contro ricchezza, virtù o difetti mai così ostentati come in questi momenti. Ecco che il dolore per la perdita dei cari riesce ad annebbiare la mente e a trasformare tutti in pecore da governare. Ecco che chi abbiamo sempre combattuto e criticato viene eretto a paladino, a salvatore, ed ecco che chi, come noi, si pone da sempre contro corrente, viene visto come il folle, come quello che non ha cuore per i morti, come quello che non crede, come quello che...a parlare son tutti bravi. Ci stanno testando. Stanno verificando le reazioni del popolo verso una dittatura mascherata da democrazia, prima togliendo la libertà di parola a chi era contro, poi le libertà personali di tutti noi, e ora la cosa più importante, la nostra libertà di essere Cristiani. Brescia si riprenderà tutto. Noi ci riprenderemo tutto, come del resto abbiamo sempre fatto, e non sarà certo grazie ad un Salvini o ad una Meloni. E vi possiamo giurare che, sulla strada della nostra riconquistata libertà, qualcuno la pagherà cara. Forzanovisti Bresciani

114 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007