• Giuliano Castellino

FN: TERRORISMO GREEN PASS, PUNTUALE ARRIVA LA REPRESSIONE CONTRO I RIBELLI DI PIAZZA DEL POPOLO!

FORZA NUOVA: TERRORISMO GREEN PASS, PUNTUALE ARRIVA LA REPRESSIONE CONTRO I RIBELLI ANTILOCKDOWN DI PIAZZA DEL POPOLO


Mentre il regime, forte di una campagna mediatica terroristica senza precedenti, si avvia ad approvare il Green Pass, toghe e questurini, puntuali, fanno il loro mestiere di servitori fedeli della tirannia sanitaria.


Con la precisione di una bomba ad orologeria, il sistema individua e tenta di bloccare la prima linea della resistenza.


In 12 sono sotto accusa per i "fuochi d'artificio" che scatenarono le cariche poliziesche di Piazza del Popolo, nella mobilitazione contro coprifuoco e lockdown di fine ottobre che aveva visto centinaia di romani in strada.


Tra i nomi di chi andrà a processo spiccano quelli di Roberto Fiore e Giuliano Castellino (come al solito a quest'ultimo è riservato un trattamento speciale, imputato di ogni capo d'accusa è indicato, ancora una volta, come il nemico pubblico numero uno di toghe e Polizia), segretario e vicesegretario nazionale di Forza Nuova, Stefano Schiavulli, Luigi Aronica (storici militanti di Fn) e Fabio Corradetti (figlio di Castellino).


Le notifiche di questa mattina, in pieno clima di apartheid sanitario incombente, sono un chiaro messaggio minatorio a chi ha dimostrato di non voler piegare la testa a difesa delle libertà di tutti.


La nostra risposta? Semplice: LA REPRESSIONE NON CI PIEGA, PRODUCE E FORGIA RIVOLUZIONARI!





275 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti