• Giuliano Castellino

ERIC CLAPTON: UNA CANZONE CONTRO LA TIRANNIA SANITARIA E GLOBALISTA

ERIC CLAPTON: UNA CANZONE CONTRO LA TIRANNIA SANITARIA E GLOBALISTA


https://youtu.be/DirL4RI1448


Eric Clapton e Sir George Ivan Van Morrison si schierano apertamente contro la tirannia sanitaria e globalista.


Senza giri di parole hanno scritto, musicato e interpretato un inno a favore di quelli che il mainstream definiscono “negazionisti”.


Una canzone-condanna contro questa società votata alla distruzione di tutti i diritti civili e umani.


"Viviamo ancora in una democrazia o in uno stato di polizia" questo il ritornello della ballata.


Di seguito la traduzione testo.


O la borsa o la vita!

Lasci che ti mettano paura

O la borsa o la vita!

Ma non una parola che hai sentito era vera

Ma se non c’è niente che puoi dire

Potrebbe non esserci niente che tu possa fare


Vuoi essere un uomo libero

O vuoi essere uno schiavo?

Vuoi essere un uomo libero

O vuoi essere uno schiavo?

Vuoi indossare queste catene

Fino a quando non sarai sdraiato nella tomba?


Non voglio essere un poveraccio

E non voglio essere un principe

Non voglio essere un poveraccio

E non voglio essere un principe

Voglio solo fare il mio lavoro

E suonare il blues per gli amici


Magna Carta, Bill of Rights

La costituzione, cosa vale?

Sai che ci faranno a pezzi, ah

Fino a quando non farà davvero male

Questo è uno stato sovrano

o solo uno stato di polizia?

Fareste meglio a stare attenti, gente

Prima che sia troppo tardi!


Vuoi essere tu a guidare

O continuare a flagellare un cavallo morto?

Vuoi essere tu a guidare

O continuare a flagellare un cavallo morto?

Vuoi che le cose vadano meglio

O vuoi peggiorare le cose?


O la borsa o la vita!

Lasci che ti mettano paura

Rallenta il fiume

Ma non una parola era vera

Se non c’è niente che puoi dire

Potrebbe non esserci niente che tu possa fare

O la borsa o la vita!

O la borsa o la vita!

Anche Dick Turpin indossava una maschera




1,154 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti