• Giuliano Castellino

E TU TI AMMANTI DI DEMOCRAZIA E VAI CIANCIANDO DI LIBERTA', IN QUANTO CHE COMANDATE VOI...



E TU TI AMMANTI DI DEMOCRAZIA E VAI CIANCIANDO DI LIBERTA', IN QUANTO CHE COMANDATE VOI... Così diceva una vecchia canzone degli anni 70, oggi ancora attuale in questa Italia strozzat dai bavagli dell'OMS, messa in fila, distanziata socialmente, sotto dittatura sanitaria, messa in ginocchio economicamente, privata di libertà personali e di movimento, dove anche pensare è diventato un reato... di Daniele Trabucco (Costituzionalista) La democrazia é un valore o é uno strumento? Se é un valore (quale?), essa costituisce un assoluto non democratico che non puó essere messo in discussione pena la sua fine. In questo modo, quindi, la democrazia cela la sua reale natura antidemocratica.


Se, invece, é uno strumento di governo, una "procedura" secondo la terminologia habermasiana, un metodo, scrive Schumpeter, per pervenire a decisioni politiche in base al quale singoli individui ottengono il potere di decidere sul presupposto di un voto popolare, allora essa o puó garantire di essere qualsiasi cosa si desidera in ragione di quanto si riscontra sul piano del consenso degli elettori (é il relativismo come mezzo per il nichilismo), oppure determina la validitá di una scelta in base all'indirizzo politico di chi detiene il potere in un dato momento storico, del quale non ci si interroga circa la sua giustezza (per la democrazia, infatti, non puó esserci giusto e ingiusto) che puó addirittura pervenire a sopprimere alcuni diritti costituzionali (culto, riunione) in ragione di una proclamata (senza contraddittorio) emergenza sanitaria ai sensi dell'art. 24 del d.lgs. n.1/2018 (Codice della Protezione civile).


La democrazia contemporanea, dunque, forma quello che Ortega y Gasset definisce "l'uomo massa", l'individuo in cui prevale l'istinto di autodeterminazione assoluta (ad esempio la non punibilitá (per ora) a certe condizioni del suicidio assistito) e l'indifferenza per la Veritá.


La democrazia é afilosofica, o meglio é filosofica nella misura in cui ha spostato la visione nichilistica nietzschiana in cui l'oltre uomo, l' übermensch, si realizza in una divinizzazione della tecnica moderna (oggi pensiamo al noto Comitato tecnico-scientifico o alle varie task force) che fissa il destino di un popolo e anestetizza le menti.


Siamo tornati incatenati all' interno della caverna platonica. Per liberarci, temo, non bastino quattro milioni di euro e neppure altre cifre.

236 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007