• Giuliano Castellino

E' TEMPO DI LOTTA E RESISTENZA. NESSUNO E' PIU' AL SICURO. VINCERE PER IL NOSTRO FUTURO



E' TEMPO DI LOTTA E RESISTENZA. NESSUNO E' PIU' AL SICURO. VINCERE PER IL NOSTRO FUTURO


Ora più che mai è giunto il momento della lotta.

Non si fanno passi indietro. In gioco c'è il nostro futuro e quello dei nostri figli.

Ci hanno arrestato, imbavagliato, messo in fila.

Ci hanno ridotto alla fame e messo al guinzaglio.

Saremo tutti vaccinati e sorvegliati.

Non abbiamo più salvezza, se non la vittoria.

Per la libertà, il futuro, i nostri bambini!


di Giuliano Castellino


In piena emergenza Covid, quando milioni di italiani erano agli arresti domiciliari e i più erano terrorizzati dai media e dai politici, noi dicevamo già altro.


Non solo siamo stati i primissimi a non credere alla pandemia, ma abbiamo detto fin da subito che dietro si nascondevano ben altri piani.


G5, società del controllo, vaccinazione di massa, Oms, Cina e Bill Gates su tutti.

Purtroppo anche in questi i fatti ci hanno drammaticamente dato ragione. Altro che complottismo o altro.


Proviamo a fare un riassunto della situazione.

Colao, capo del pool personale di Conte, messo a guida di scienziato e specialisti, ha affermato che col 5G sarà possibile fare riconoscimenti facciali ovunque.


In poche parole sapranno chi siamo e dove saremo, sempre.

Si apriranno i tornelli delle metro se saremo a posto con vaccinazione, durc, tasse, contributi locali e regionali ecc.ecc...

Idem per il bancomat.


Potremmo essere vaccinato e/o trattato farmacologicamente a distanza, tramite somministrazione per via elettromagnetica a distanza.


GSk e Sanofi Aventis in queste settimane hanno stretto un contratto e di fatto andranno a sostituire il sistema sanitario nazionale, anche nel campo della formazione e scelta dei dottori, che dovranno studiare la "loro" medicina.


Da condizionatori della politica sono diventate "il" potere politico. Una vera dittatura sanitaria!


Col Mes l'Unione europea avrà una sorveglianza operativa speciale sui nostri conti correnti, con il potere d'intervento diretto ed immediato.


Bill Gates ha detto che nulla sarà come prima se non si andrà alla ID2020: identificazione digitale obbligatoria per tutti. Un microchip sotto pelle. Messo con la scusa del vaccino anti Covid 19. Come con i cani!


Di fatto siamo in una vera guerra civile.

Una guerra tutta moderna, senza bombardamenti e carri armati, ma sempre guerra.

Civile perché moltissimi nostri nemici sono italiani. Venduti. Traditori al soldo delle forze globaliste, ubbidienti all'OMS, difensori degli interessi cinesi, servitori di Gates e Soros, adepti dell'internazionale afro-democratica.


Come avevamo previsto il nostro potere economico è praticamente distrutto, mezza Italia è alla fame, l'altra in via di fallimento. Disoccupazione e precarietà sono una costante.


Libertà azzerata, tutti con la museruola e distanziati, multati, controllati e sorvegliati. Presto vaccinati.

Tutti al collare del padrone globalista!


Per ora siamo migliaia di consapevoli, con il quadro davanti ben chiaro, ma ancora circondati da milioni di inconsapevoli, lobotomizzati dalla Tv, da Barbara D'Urso e dai pennivendoli di regime.


Siamo di meno...

Dobbiamo, ognuno di noi, da ora, valere per dieci, per cento.

Giorno dopo giorno stiamo crescendo: Siamo sempre di più. I fuochi della resistenza si stanno accendendo ovunque.


La verità sta emergendo, su tutti i fronti: dalla dittatura sanitaria a quella finanziaria, da quella mediatica a quella giudiziaria.

Il sistema sta crollando, per questo è così feroce.


Ognuno di noi deve convincerne dieci.

Deve documentarsi, studiare bene, convincersi e diventare convincente. Cambiare campo d'azione e occupare il fronte della resistenza.

Oggi più che mai, non arretrare. Mai.

E non per nostalgismo o reducismo, ma per assaltare il futuro.


E mai pensare di essere al sicuro: nessuno è più al sicuro, soprattutto i nostri figli.

Nessuno lo sarà più se non vinceremo.



513 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007