• Giuliano Castellino

CASTELLINO: "MENTRE L'ITALIA MUORE DI FAME, STANZIATI 50 MLN DI EURO PER IL TERRORISMO MEDIATICO"

CASTELLINO: "MENTRE L'ITALIA MUORE DI FAME, STANZIATI 50 MLN DI EURO PER IL TERRORISMO MEDIATICO"


"È già sulla Gazzetta ufficiale: il governo ha stanziato 50 milioni di euro per il terrorismo mediatico soldi destinati ad emittenti private per incrementare la propaganda terroristica e criminale sul Covid", è la denuncia di Giuliano Castellino.


"Il provvedimento – si legge in una nota – autorizza l’erogazione di un contributo straordinario in favore delle emittenti radio televisive locali che si impegnano a trasmettere messaggi di comunicazione istituzionale, al fine di informare i cittadini sulle misure sanitarie introdotte per fronteggiare l’emergenza Covid.

I messaggi di comunicazione istituzionale relativi all’emergenza sanitaria saranno resi disponibili tramite la piattaforma messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico, ormai ribattezzato Ministero della Propaganda e del pensiero unico", commenta Castellino.


"Invece che a sostenere famiglie e occupazione, lavoratori e partite Iva, i soldi degli italiani vengono regalati ai giornalai pennivendoli di ogni parte d'Italia, si chiama infodemia - continua - è la circolazione di una quantità eccessiva di informazioni non vagliate con accuratezza che hanno lo scopo di creare lo stato d'animo adatto per accettare ogni porcata governativa".


Ha concluso Castellino: "Pronti a manifestare sotto le sedi delle emittenti che riceveranno il denaro pubblico e ad azioni di boicottaggio".




1,101 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007