• Giuliano Castellino

CASTELLINO (FORZA NUOVA): PASQUA PROCESSIONE A SAN PIETRO! I DIVIETI NON CI FERMERANNO.



CASTELLINO (FORZA NUOVA): PASQUA PROCESSIONE A SAN PIETRO! I DIVIETI NON CI FERMERANNO PD, BERIZZI E SINISTRE VARIE PENSINO ALLA LORO CAPORETTO SANITARIA: HANNO DEVASTATO LA SANITÀ PUBBLICA, CHIUSO OSPEDALI, ASSASSINATO GLI ITALIANI Mentre l'Italia, venduta a tutte le potenze straniere possibili, Nato, Bruxelles ed oggi Pechino, cade a pezzi, la sinistra nostrana continua con l'isteria antifascista e anticattolica. Mentre un regime disarticolato mette agli arresti 60 milioni di connazionali, si appresta ad affrontare la peggiore crisi sociale della storia e cancella ogni traccia di libertà personale e di Civiltà, la peggiore sinistra internazionalista ed antinazionale presente sul globo, pensa ad attaccare chi difende Fede, libertà e futuro. PD, Berizzi e sinistre varie pensassero alla "caporetto sanitaria" causata dalle loro amministrazioni, agli ospedali chiusi dal loro leader Zingaretti, allo Stato sociale tradito e svenduto in nome dell'immigrazione, del gender o dell'accoglienza... Perché nessuna parola contro il loro governo che sta installando le antenne cinesi G5? Perché nessuna condanna contro gli interessi e le ingerenze della Repubblica popolare comunista di Pechino in Italia? Perché non attaccano il presidente dell'organizzazione mondiale della Sanità che sta imponendo una tirannia mondiale sopprimendo ogni democrazia? Perché ex membro del fronte di liberazione comunista etiope? No, i neopartigiani italiani non hanno meglio da pensare che a Forza Nuova e alla nostra iniziativa di Pasqua. SIETE VOI I COMPLICI ED I VERI COLPEVOLI DI TUTTA QUESTA SITUAZIONE.

SIETE VOI CHE AVETE FATTO UNA STRAGE DI INNOCENTI PER I VOSTRI LOSCHI AFFARI SULLA SANITA'! Inutile che continuate ad usare il vostro potere mediatico, le vostre toghe militanti, le vostre leggi bavaglio. Il vostro odio e volto giacobino è stato smascherato dal popolo. Tenetevi stretti palazzi e salotti che spesso la storia si rovescia e state facendo la fine dei nobili decaduti che ballavano nella Reggia di Versailles mentre il popolo affamato assaltava i forni. Noi, domenica, sfideremo divieti e quarantene, con coscienza e rispetto delle distanze, perché Pasqua senza Cristo non è Roma, non è Italia. Per la Fede, Per la Giustizia sociale, Per il Futuro, Per la libertà!

171 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007