• Giuliano Castellino

CASTELLINO (FORZA NUOVA): I DIVIETI NON CI FERMERANNO. A PASQUA GRIDEREMO LIBERTÀ E ASSASSINI! 



CASTELLINO (FORZA NUOVA): I DIVIETI DELLA QUESTURA NON CI FERMERANNO. A PASQUA GRIDEREMO LIBERTÀ.  MA ANCHE ASSASSINI, ASSASSINI, ASSASSINI! Poche ore fa la Questura di Roma ci ha notificato il divieto di manifestare domenica. Questa la risposta solerte ed immediata al nostro grido di libertà, che non può essere soffocato da nessun provvedimento o decreto, da nessuna quarantena o dittatura, presente e futura. Soprattutto con le notizie che arrivano in questi giorni dalla Lombardia, che ci inorridiscono! Con un'ordinanza datata 8 Marzo la Regione, con firma di Assessori e Governatore e sotto consiglio dell' Istituto superiore della Sanità decidono di "riempire gli spazi vuoti degli ospizi lombardi con migliaia di malati di Covid19". Alcuni degli operatori che leggono la lettera pensano che si tratti di un'autentica follia. Molti altri attratti dal beneficio economico accettano. In pochi giorni arriva il disastro. Il 19 per cento di tutti gli ospiti della case per anziani lombarde muore per polmonite causata da Coronavirus. Vengono diffuse immagini di bare di anziani che impressionano il mondo! Immediatamente l'Istituto superiore della Sanità (OMS) dichiara la pandemia con conseguente commissariamento del 70 per cento del pianeta. I nostri connazionali piangono i propri anziani senza poterli assistere, né non accudire nelle ultime ore. Senza poter fare il funerale. La strage è compiuta! L'Ordine di quella delibera è votato all'unanimità dalla giunta di centrodestra della Lombardia. Con appoggio del Governo giallo-rosso cinese di Conte e il plauso e la copertura (e immunità penale) dell'OMS. PER QUESTO DOMENICA NON POSSIAMO FARE PASSI INDIETRO E NON POSSIAMO ACCETTARE NESSUN DIVIETO. Non possiamo farci tappare la bocca di fronte a chi in nome del profitto ha permesso una strage, grazie alla strage ha diffuso terrore, con il terrorismo ha costruito una pandemia ed ha arrestato 60 milioni di italiani, consegnando l'Italia alla tirannia sanitaria e agli interessi cinesi del 5G e agli italiani un futuro da schivi senza lavoro, senza giustizia sociale, senza libertà, senza Dio. Domenica saremo in strada a gridare libertà, ma anche assassini! Assassini! Assassini!

0 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007