• Giuliano Castellino

CASTELLINO (AREA): PRONTI AD APRIRE AVAMPOSTO A SAN LORENZO

CASTELLINO (AREA): PRONTI AD APRIRE AVAMPOSTO A SAN LORENZO


Non vogliamo un'altra Desirée. Non lasceremo più soli i sanlorenzini contro la violenza antifascista e autorazzista.


Già siamo in trattativa per firmare contratto di affitto di un locale a San Lorenzo.


Nostra non sarà una sede, ma un avamposto di socialità ed identità. Avamposto popolare e comunitario, per San Lorenzo, per Roma.




CASTELLINO (AREA): LA "LIBERA REPUB. DI SAN LOR." CONTRO SAN LORENZO. ANTIFA VS ROMA!


Castellino (Area): La "Libera Repubblica di San Lorenzo" contro San Lorenzo. Ancora una volta antifascisti contro romani!


Ancora una volta la realtà viene distorta e il veleno ideologico e antifascista si trasforma in odio verso gli italiani e i romani.


Ecco che ieri i comunisti - invece di chiedere perdono a San Lorenzo per aver trasformato il quartiere in una casbha - hanno manifestato sotto casa dei sanlorenzini, difendendo gli immigrati e accusando le donne romane di aver aggredito "la povera e problematica risorsa".


Come sempre il tutto condito dal bene placido della Polizia e dalle coccole dei pennivendoli di regime.


La fantomatica "Libera Repubblica" è bene ribadirlo non è espressione del quartiere, ma di studenti fuori sede che giocano a fare gli antifa, persone non di San Lorenzo, Vip in cerca di visibilità e con le mani in pasto sul business del Cinema Palazzo.


Da una parte studenti annoiati, radical chic, neo-partigiani e coccola immigrati, dall'altra San Lorenzo e i romani.


I lor signori devono capire che nel XXI secolo non esistono più zone franche e i romani da un pezzo hanno sfanculato l'antifascismo.


AREA, Fn e le forze identitarie annunciano una serie di mobilitazioni a favore del quartiere e promettono che nessun sanlorenzino e nessuna sanlorenzina rimarranno soli contro la violenza e l’ignoranza antifasciste e autorazziste!




1,174 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti