• Giuliano Castellino

BERLINO CHIAMA. ROMA RISPONDE: CONTRO IL REGIME E I SUOI PENNIVENDOLI. IL 5 SETTEMBRE TUTTI A ROMA

BERLINO CHIAMA. ROMA RISPONDE: CONTRO IL REGIME E I SUOI PENNIVENDOLI


BERLINO CHIAMA, ROMA RISPONDE: CONTRO IL REGIME E I SUOI PENNIVENDOLI


Ieri centinaia di migliaia, forse milioni, impossibile calcolare esattamente il numero delle persone, di tedeschi ed europei hanno invaso Berlino contro la dittatura sanitaria e per le LIBERTÀ.

Una marea di uomini e donne, uniti come non mai. Mai visti un raduno del genere e questi numeri.


SICURAMENTE NON ERANO 18.000, COME DETTO DA TUTTI I MEDIA DI REGIME, così come è falso che il raduno sia stato sciolto dalla Polizia.

Ancora una volta i pennivendoli, al pari delle forze repressive, hanno dimostrato di essere i primi nemici del popolo e i primi servi della tirannide, i veri creatori di disinformazione e fake news.


IMPOSSIBILE FERMARE UN FIUME IN PIENA!

Quello che è inaccettabile per il sistema sono non solo i numeri incredibili e unici, ma anche lo spirito e l'anima della piazza: un popolo unito al di là degli schemi ideologici, consapevole del tradimento delle sinistre (da quelle estreme a quelle istituzionali), di fatto d’accordo con le agende del neo liberismo, ma che non si fida delle destre.

Un popolo che va davvero oltre la destra e la sinistra, non addomesticato e narcotizzato da media e social, che vuole combattere la Troika e i suoi governi, il nuovo ordine mondiale, il globalismo e il dominio di Gates, Soros, Oms e Cina.

Un popolo libero dal controllo dei partiti e dei sindacati, ma estremamente maturo e acuto, che ha compreso che Trump, Putin e in parte Johnson sono i nemici della dittatura sanitaria-finanziaria in corso e che si possono, oggi, sventolare le bandiere americane, russe, inglesi insieme a quelle nazionali.

Ieri è stata una giornata storica per chi sta combattendo contro la dittatura sanitaria, finanziaria, giudiziaria e mass-mediatica.

Numeri e carattere di queste piazze, anche Londra e Zurigo hanno manifestato ieri, spaventano l'oppressore e danno speranza di Vittoria ai popoli in lotta, la cui ribellione globale e totale, nell’ orgoglio per identità, tradizioni e confini, può sconfiggere il mondialismo.

In questo contesto, l'uso estremista della NON VIOLENZA si sta dimostrando un'ARMA DECISIVA ED EFFICACE, che allontana provocatori e nemici delle libertà.


Liberi di sorridere e andare in giro a volto scoperto, liberi da bavagli e museruole, liberi di lavorare, liberi da arresti di massa e nuovi lockdown, liberi da distanziamenti e restrizioni, liberi di incontrarci, assembrarci e manifestare.


BERLINO CHIAMA, ROMA RISPONDE. L’APPUNTAMENTO È PER SABATO 5 SETTEMBRE. INVADIAMO LA CAPITALE! PER I NOSTRI FIGLI, IL NOSTRO FUTURO, PER L'ITALIA!





504 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007