• Giuliano Castellino

BAR E RISTORO A SCUOLA CHIUSI: VERGOGNA! SI MUORE DI CARESTIA NON DI PANDEMIA

BAR E RISTORO A SCUOLA CHIUSI: VERGOGNA! SI MUORE DI CARESTIA NON DI PANDEMIA


di Pietro Mazzuca


Un mio amico, ma son tanti in questa situazione, monoreddito, si è visto chiudere con ordinanza del presidente Provincia di COSENZA, il suo bar ristoro all interno di una scuola.


Aveva vinto regolare gara e fatto i dovuti investimenti. Lui come tanti come vivono?

Vi siete posti anche questo problema?

Morire di fa me o di un virus che non è letale?


LA FARSA CONTINUA


Che bello osservare fuori dalle scuole studenti che si abbracciano e si ammassano sui tavoli delle pizzerie senza mascherine.

Prossimamente moriranno tutti?

E questa estate, nessun distanziamento, gente che si sputacchiava addosso, zero fantomatici contagi, zero morti.


Dicono che tale virus ha un'incubazione media di una settimana. Dove sono tutti i morti di quest'estate?

Questa è una pandemia dove la gente passa due mesi al mare come se niente fosse e non succede nulla, poi però a settembre ricominciano le testimonianze degli infermieri vestiti da palombari, ripartono i contagi e riaprono le scuole "in sicurezza".


Ttovate le soluzioni ai problemi è un vostro dovere. Pretendere la soluzione equa è Nostro diritto !


LAVORO & SICUREZZA

NOI CI SIAMO



1,050 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007