• Giuliano Castellino

APPELLO DI DARIO MUSSO ALLA MOBILITAZIONE DEL 5 SETTEMBRE

Aggiornato il: ago 26

Dario Musso è un uomo libero.

Dario Musso ha pagato sulla sua pelle la follia di questo regime giacobino.

Dario Musso ha subito un Tso solo perché colpevole di pensare.

Dario Musso è un nostro fratello.

Dario Musso è uno di noi.


SIAMO TUTTI DARIO MUSSO!


L'APPELLO DI DARIO MUSSO.

VERSO IL 5 SETTEMBRE


So che non ascolterai.

L'impegno di molti viene reso vano a causa di chi se ne frega.


Questo lo sappiamo, probabilmente sarai uno di quelli che se ne fregano, o che ancora aspettano la manna dal cielo.


Spero che ci diamo una mossa, una scossa.

Spero proprio che la smettiamo di restare sul divano con quel cellulare sempre in mano...


Per risvegliarci tutti insieme (come massa), solo una cosa e' essenziale conoscere e sapere, tutto il resto è contorno che serve e non, d'interesse o meno.


Quanto c'è da autoconvincersi però, o rendersi conto, è che : "una minima parte, ha tradito tutta la restante parte, la stragrande parte di quest'umanita".


Queste belle faccine, di cui molti di voi ancora mitizzano, sono nient'altro che le cellule attive e compatte del Matrix.

Essi sanno di cosa sto parlando, sanno quale segreto contraddistingue le loro anime rispetto alle nostre, che ancora crediamo ingenuamente a tutt'altro.


Spegnete le radio, spegnete le televisioni, perché se questo non lo sapevate vuol dire che per voi sono mezzi nocivi.


Per risvegliarsi non è impossibile.

Non saprei in quale lingua dirlo a tutti, di capire e vedere quale Fine è in arrivo.


Nessuno scamperà dall'uscita allo scoperto di molti ambigui personaggi, ovunque ci troveremo al mondo.


Smettiamola di dormire. Non pensiamo davvero che al NWO parteciperemo tutti.

I giochi ormai sono stati fatti da tempo. Mettiamoci in testa che parteciperanno soltanto le famiglie di coloro che hanno retto il teatrino da tempo o da sempre, e che l'occhio, sempre e segretamente osserva tutto e tutti.


Essi si riconoscono fra di loro da tante cose, da tanti simboli, dal fatto che sono le luci del mondo.

Tutti segretamente uniti fra di loro.

Sanno che non esiste compitezione se si vuole un mondo migliore, perciò che reggono i fili fingendo di farsi battaglia o quant'altro.


Non credete più alla politica, non credetepiù a questa politica...


Li vediamo quasi come esseri perfetti, ma non riusciamo a vedere oltre. Essi sono individui così uniti tra di loro, che se qualcuno scoperchiasse pandora, verrebbe preso per pazzo o fuori di testa.


Sanno che è più facile fingere che impegnarsi davvero.


E' da sempre una recita mediatica.

Prendiamo spunto da queste parole per svegliarci per un solo attimo, con l'augurio di restarciper sempre.


PER QUESTO DICO A TUTTI: IL 5 SETTEMBRE TUTTI A ROMA!



414 visualizzazioni

La tua privacy è importante per noi, le tue informazioni sono sicure al 100% e non verranno mai condivise con nessuno

2020 © Cooperativa Editoriale Italia Futura, Via Paisiello 40 00191, Roma P. IVA 0000015628011007